Serie D, Girone F: Aesernia – Campobasso 0-1

84
Aesernia
Landi, De chiara, Marino, Cacic, Frabotta, Barretta, Cristiano, Fazio, Romano, Iaboni, Douglas.
All Silva.
Campobasso
Sposito, Spinelli, Di pierri, danucci, Allocca, Magri,Merio, Da Dalt, Cogliati, Seck, Giacobbe.
ALL Mandragora.
Arbitro Delrio di Reggio Emilia
marcatore al 90 Improta.
La partita, comincia con i locali in attacco e al  15 Douglas, tira ma la sfera termina fuori.
Al 25, sono gli ospiti a rendersi pericolosi  ma landi blocca la minaccia. La partita, e’ bella,
entrambe le squadre cercano di segnare per portarsi  in vantaggio. Al 35, azione dell’ Aesernia ma la difesa rossoblu fa buona guardia. Al 42, ancora i locali , con Fazio un ex vanno vicini alla rete.Finisce, cosi, il primo tempo con le due squadre che vanno al riposo sullo 0-0.
Nel secondo tempo, al 55, ancora due occasioni una per parte una gara combattuta da vero derby, al 65esce giacobbe per i  lupi ed entra Improta , al 70 iaboni, solo con spositomanda
fuori da buona posizione. I padroni di casa , hanno piu’ occasioni da rete e meriterebbero il vantaggio.Al 75, silva, sostituisce iaboni con palma.Anche i lupi sostituiscono
merio con minchillo.La partita, sembra avviata sul risultato di parita’ ma al 90 l’arbitro assegna una punizione agli ospiti, tira Improta la sfera finisce deviata dalla barriera e Landi blocca la palla , ma secondo il direttore di gara dopo che questa ha  varcato la linea di porta e assegna dopo essersi consultato con l’assistente che e’ del suo stesso avviso la rete ai rossoblu che si portano sul 1-0, le proteste dei giocatori locali sono molto civili per loro la palla non ha varcato la linea di porta e landi protesta la sua innocenza .La partita, riprende con 5 minuti di recupero, i padroni di casa cercano il pareggio  a tutti i costi ma la difesa rossoblu fa buona guardia. Finisce, cosi, la gara con la vittoria dei lupi i giocatori di casa protestano ancora per il goal dato al Campobasso ma ormai il risultato e’ in favore degli
ospiti che con questa vittoria incamerano tre punti molto importanti, pero’ i padroni di casa non meritavano la sconfitta per quello che hanno fatto vedere.
Arnaldo Angiolillo
Commenti Facebook