Pompeo Barbieri alla XII Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico

92

Roma, Milano e Reggio Calabria le città che venerdì 28 settembre hanno ospitato la 12° edizione della Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico, manifestazione che ha l’obiettivo di promuovere lo sport tra le persone con disabilità fra i cittadini ed in particolare le giovani generazioni attraverso il coinvolgimento degli istituti scolastici.
In migliaia hanno affollato le strutture allestite nelle singole aree in una festa multidisciplinare promossa dal CIP Nazionale in collaborazione con i tre Comitati regionali. Iniziativa rivolta a tutti i settori della disabilità ed in grado di trasmettere il messaggio dello sport come attività che può essere praticata da tutti indistintamente. “Non manca niente, manchi solo tu. Condividi la passione” è il claim dell’edizione 2018 pensato proprio per sottolineare i valori di inclusione e condivisione del movimento.
E non è mancato Pompeo Barbieri atleta della Hidro Sport che assieme all’allenatore Antonio Cucoro ha partecipato alle dimostrazioni in vasca presso il Centro di Preparazione Paralimpica in Via delle Tre Fontane a Roma. Nella struttura capitolina presenti anche i vertici federali con il Presidente FINP – Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Roberto Valori ed il responsabile tecnico della Nazionale Enrico Testa, in acqua alcuni atleti della Lazio Nuoto.
Barbieri: “E’ andata bene, in un impianto attrezzato e a misura di disabile, abbiamo mostrato ai tanti studenti la nostra disciplina, si sono avvicinati e hanno manifestato curiosità ed interesse. E’ stata anche un’occasione per confrontarmi con altri atleti e dare il mio contributo ad una iniziativa così importante: promuovere il nuoto paralimpico. Purtroppo in Molise è una disciplina poco praticata, forse perché viviamo in una piccola regione e pochi sono i disabili che conoscono le opportunità che offre, invece può rappresentare non soltanto un percorso in grado di portare a dei risultati in termini agonistici, ma anche personali e umani.”
Promuovere ed informare in modo più capillare è certamente uno degli obiettivi che la delegazione regionale della FINP intende raggiungere sul territorio attraverso la realizzazione di giornate educative sul nuoto e la disabilità: un progetto itinerante che prevede lezioni teoriche e dimostrazioni in acqua utili a comprendere i benefici della disciplina. Il progetto, tra i vincitori del Premio Cip Molise 2018, toccherà come tappe del percorso promozionale Termoli, Campobasso e Venafro.
Intanto per Pompeo continuano gli allenamenti, le ultime tre Medaglie d’Oro conquistate a giugno ai Campionati Italiani Assoluti di Palermo hanno anche consentito di aggiornare i relativi tempi stabiliti nei 50, 100 e 200 stile libero, riferimenti cronometrici che il campione di San Giuliano di Puglia intende abbassare ulteriormente.

Commenti Facebook