Per gli Hammers Rugby in arrivo una domenica ricca di impegni su tre fronti

153
Dopo l'esordio vincente in serie C2 tra le mura amiche, il quindici seniores degli Hammers Rugby Campobasso ha ripreso con determinazione la serie di allenamenti settimanali ai quali coach Sommella e il preparatore De Lisio sottopongono gli atleti rossoblù.

Nella prima giornata disputata contro i Cavalieri della Polisportiva Sarnese, proprio la preparazione tattica e atletica hanno fatto nettamente la differenza a favore di capitan Fatica e compagni, capaci di sciorinare in campo un gioco frutto di un'idea tecnica e organizzativa ben evidente, fatta di velocità, rapidità di esecuzione e lettura degli spazi.
Domenica 15 ottobre, alle ore 12.30, al Villaggio del Rugby di Napoli, la squadra campobassana affronterà, per la seconda giornata del Campionato di Serie C2, la compagine del Rugby Napoli Afragola, anch'essa reduce da un debutto vincente contro la Zona Orientale Salerno. I campani hanno regolato i salernitani con un punteggio di 48 a 5 che rende molto chiaro il loro valore, per gli Hammers sarà una prova del fuoco da affrontare senza particolare tensione ma con la voglia di continuare a crescere come gruppo in tutte le componenti.
Sempre domenica e sempre sullo stesso campo del Villagio del Rugby di Napoli, ma con inizio fissato alle ore 11.00, saranno impegnate anche altre maglie rossoblù, infatti, debutteranno contro l'Amatori Napoli Rugby i ragazzi dell'under 14 degli Hammers, guidati dal tecnico Andrea Russo, nella prima giornata del campionato di categoria.
Ma la ricca e impegnativa domenica del rugby campobassano non si svolgerà solo a Napoli, perché al Comunale di Boscotrecase, alle ore 12.00, ci sarà anche il debutto della squadra Under 18 della società del Presidente Suliani, contro i pari categoria dei Borbonici Rugby Club.
"Domenica prossima ci metteremo alla prova con le nostre squadre in tre diverse categorie, ma ci metteremo alla prova anche dal punto di vista societario e organizzativo per poter garantire ai nostri atleti, tecnici e alle loro famiglie, di trascorrere una giornata di sport intensa e condivisa con tutti, compagni di squadra e avversari, nei dettami più autentici dello spirito del rugby." ha dichiarato il Presidente Suliani impegnato in questi giorni, con tutto lo staff dirigenziale, a organizzare al meglio le trasferte di domenica, sempre con il sorriso sulle labbra e la passione per questo sport nel cuore.

Commenti

commenti