Nuova Pallavolo Campobasso :Vincenti le ragazze in serie C ed in 1a Divisione

555

Iniziamo il punto settimanale sui campionati di volley partendo dal match giocato a Venafro fra il team di prima divisione maschile della Nuova Pallavolo Campobasso e il Venafro Volley. Per la cronaca sportiva, sul campo, ha vinto meritatamente 3-1 (25-20; 24-26; 25-22; 25-19) la squadra pedemontana confermandosi capolista e portando a 6 i punti di vantaggio sulla squadra del capoluogo. Al termine del match si è verificato un episodio che poco a che vedere con lo sport e che verrà chiarito in tutti i suoi aspetti nelle opportune sedi. Nel prossimo turno, per la sesta giornata di ritorno, il sestetto di Raffaele Di Cesare andrà a fare visita a Casacalenda alla Polisportiva Kalena 1924 al momento quinta con 21 punti in classifica.

In serie C regionale (Abruzzo-Molise) netta affermazione per le ragazze della Fisio Pro che hanno battuto nell’impianto di Villa de Capoa la Polisportiva Francavilla per 3-1. Dopo esserci aggiudicate i primi due set, le campobassane si sono un po’ distratte concedendo il terzo alle abruzzesi, fanalino di coda, per poi vincere il quarto e definitivo set che consente a Valentina Sassano e compagne di consolidare il quarto posto (con 22 punti) alla vigilia della trasferta di Vasto di domenica prossima contro la BCC San Gabriele che guida il gruppo delle squadre inseguitrici (con 26 punti) della capolista Gada Group Pescara che procede a gonfie vele con 35 punti.
In 1^ Divisione vittoria per la squadra di Lucia De Soccio e Lucia Di Spensa sulla vice-capolista Venafro Volley per 3-1 (parziali : 26-24; 22-25; 25-14; 25-14). Match vibrante ed in equilibrio nei primi due set e di netta marca delle padrone di casa nei successivi ed ultimi due, duranti i quali le emergeva una maggiore qualità nel servizio delle biancoblu. ‘Avevamo di fronte una squadra bene organizzata e che, non a caso è nella zona alta della classifica.’ è il primo commento tecnico a fine partita di Lucia De Soccio , che poi ha proseguito : ‘Noi abbiamo giocato un po’ a corrente alternata specie nella prima parte della gara. Poi abbiamo preso le misure trovando nel servizio la nostra arma migliore, trovando una vittoria importante per un gruppo che , non ci stanchiamo mai di ripeterlo, è costituito da ragazze giovanissime che trovano in questo campionato tantissimi spunti per aumentare la propria esperienza’. Archiviata la pratica che cementa le giovanissime campobassane nella zona alto-locata del campionato c’è da pensare al prossimo impegno di sabato in esterna contro il Pescolanciano, squadra di metà classifica e sempre insidiosa, che bisognerà affrontare con il giusto impegno.

A.C.

Commenti Facebook