Nuova Atletica Isernia: Grano alla mezza maratona in programma a Verona

507

Due gli impegni di domenica 16 febbraio per gli atleti assoluti della Nuova Atletica Isernia: Giovanni Grano, con il compagno di allenamento Daniele D’Onofrio dell’Atletica Gran Sasso, sarà di scena ai Campionati Italiani di mezza maratona in programma a Verona; Mirko D’Andrea sarà alla Maratona Internazionale di Napoli per il suo debutto sulla distanza dei 42.195 mt. Due appuntamenti di grande risonanza per la società isernina, che proprio in questi giorni ha concluso la brochure di presentazione ai potenziali sponsor dei Campionati Assoluti e Allievi di corsa su strada di 10 km del prossimo 2 agosto.

 

Due appuntamenti dove i maratoneti molisani puntano a ben figurare. “Per D’Andrea – dice Luciano Di Pardo, allenatore anche di Grano – sarà la prima esperienza in maratona, per cui, seppure il ragazzo è forte dell’ottimo risultato conquistato alla mezza maratona di Pisa, certo in quest’occasione non guarderà al tempo, bensì a fare esperienza, anche se secondo me ci sono tutti i presupposti per un buon piazzamento a ridosso del podio”.

“Per quanto riguarda Grano – aggiunge il tecnico delle Fiamme Gialle – l’obiettivo è migliorare il suo personale sulla distanza (1.07.25 record regionale conquistato lo scorso settembre in occasione della Tappino-Altilia, ndr) affinché questo risultato sia il giusto input in vista dell’inizio della preparazione che lo porterà ad aprile alla Maratona di Milano – Campionato Italiano di Maratona: vero obiettivo stagionale tanto a livello personale quanto per la NAI”.

Risultato dal quale, per gran parte, dipenderà l’eventuale maglia azzurra agli Europei: una conquista senza precedenti per l’intero movimento podistico molisano che potrebbe ritrovarsi a Zurigo con due atleti ai nastri di partenza: Lalli e Grano.

SETTORE GIOVANILE

Sabato 8 febbraio è stata un’altra giornata di grande esperienza per i piccoli atleti della NAI che hanno ben figurato al Meeting Indoor di Formia, dove si inaugurava, dopo la ristrutturazione, il pistino indoor della scuola nazionale di atletica. “Per l’occasione – spiega il tecnico federale Silvana Azzolini – sono state organizzate gare anche per il settore promozionale; i nostri piccoli atleti, accompagnati da Paolo Verdile, si sono ben difesi in una manifestazione a cui hanno partecipato le migliori società del Lazio e della Campania”.

Il risultato più clamoroso è quello di Francesca Di Tella, categoria ragazze, che si è imposta nel lancio del peso vincendo la gara con la misura di 9,72 mt, a più di tre metri dalla seconda classificata. L’esuberante Margherita Mancini si è classificata al quinto posto nei 60 mt. realizzando però il suo personale in 9″34. Sempre nella stessa specialità si è ben piazzato l’allievo Domenico Lombardi. Belle prestazioni nel salto in lungo anche per i cadetti Riccardo Cifelli, Ilenia Correddu, Michelle Ucci ed Eugenio Frani, questi ultimi due alla loro prima esperienza di gara. “Una trasferta assai soddisfacente – chiosa Azzolini – con un grande plauso a Paolo Verdile che ha saputo ben preparare i ragazzi. La prossima trasferta è in programma il 23 febbraio sempre a Formia, dove potranno gareggiare anche gli esordienti; in questo caso sono previste gare più consone alle qualità atletiche dei nostri piccoli campioni, ma soprattutto ci aspettiamo qualche bella sorpresa dai nuovi iscritti”.

Commenti Facebook