Nuoto/ Trofeo Kinder, la Hidro Sport vola a Rimini

244

Sarà presente anche una rappresentativa della Hidro Sport alle fasi finali del Trofeo Coni Kinder + Sport, in programma a Rimini dal 20 al 23 settembre; quattro i portacolori della società gialloblu qualificati della Federazione Italiana Pentathlon e sono Giovanni Oriente, Simone Silvestri, Lorenza Santoro e Benedetta Sangregorio. Saranno impegnati in una gara che prevede la corsa sulla distanza dei 400 metri piani e nella staffetta 4×50 stile libero. Quella riminese è la più grande manifestazione sportiva under 14 organizzata in Italia che per il 2018 è giunta alla quinta edizione; dopo quelle di Caserta, Lignano Sabbiadoro, Cagliari e Senigallia, il Trofeo sbarca in Emilia Romagna per quella che risulta essere l’edizione più imponente tra tutte quelle fin qui organizzate. Sui campi di gara disseminati tra Rimini e i comuni limitrofi, infatti, saranno presenti oltre 3900 atleti che gareggeranno in 45 diverse discipline sportive, in rappresentanza di tutte le Regioni italiane e con l’aggiunta di due rappresentative delle comunità italiane all’estero, provenienti dal Brasile e dal Canada.

Per la disciplina del Pentathlon gli ammessi alla fase nazionale sono i primi quattro qualificati delle selezioni regionali (2 maschi e 2 femmine); nel Molise si sono tenute lo scorso 30 giugno a San Giuliano di Puglia, nell’ambito della manifestazione “Nuota/Corri” organizzata dal Coni e dalla delegazione molisana della Federazione Italiana Pentathlon Moderno (Fipm) e riservata ai nati tra il 2004 e il 2007, prima del suo genere organizzata nella nostra regione. La graduatoria finale delle prove in programma (una su pista sulla distanza dei 400 metri piani e l’altra in piscina nei 50 stile), redatta su base assoluta (senza distinzione di età) aveva decretato l’accesso alle fasi finali di Rimini di Giovanni Oriente, Simone Silvestri, Lorenza Santoro e Benedetta Sangregorio che saranno appunto chiamati a difendere i colori della Hidro Sport, unica società molisana affiliata alla Fipm nell’agguerrita kermesse riminese, che da più parti viene definita come “l’Olimpiade italiana Under 14”.

La partecipazione dei pentatleti della Hidro Sport alla grande manifestazione romagnola risulta particolarmente importante sotto molteplici aspetti, come sottolinea Toni Oriente, tecnico e presidente della stessa società gialloblu: “Si tratta di un ulteriore step di crescita sia per il nostro sodalizio che per il pentathlon molisano – spiega Oriente – in quanto, dopo aver visto organizzare la prima manifestazione in Molise dedicata a questa disciplina, oggi ci troviamo a portare quattro nostri rappresentanti a Rimini dove si confronteranno con i migliori atleti delle altre Regioni italiane. Per noi è motivo di orgoglio, siamo l’unica società in regione affiliata alla Fipm e siamo entusiasti di questo nuovo percorso che, seppure intrapreso da poco, ci ha portato ottimi risultati; in particolare siamo molto contenti e fiduciosi dell’approccio avuto dai ragazzi a questa disciplina, hanno dimostrato capacità di adattamento, una grande voglia di misurarsi con nuove sfide e soprattutto una elevata versatilità che li ha portati a misurarsi senza timore in discipline diverse o complementari al nuoto, che è il loro sport di origine. Ora ci attende la fase finale, un palcoscenico di livello elevatissimo dove la Hidro Sport è presente grazie all’impegno profuso e alle proprie forze; siamo consapevoli che sarà molto dura emergere tra tante migliaia di partecipanti ma sappiamo anche che le nostre carte ce le giocheremo fino in fondo”.

Commenti Facebook