Magnolia Campobasso ringrazia la stampa molisana

100

La conclusione di una stagione rappresenta sempre per lo staff che supporta una squadra – qualsiasi sia la disciplina di riferimento – l’occasione per un bilancio del lavoro svolto e di quello da portare avanti per migliorarsi. Perché crescita e miglioramento non sono solo la volontà del percorso di un club, ma anche una necessità connaturata nello stesso essere umano.
Quale area comunicazione della Magnolia Campobasso, l’eco del nostro lavoro è necessariamente coincisa con lo spazio e la visibilità che le Vostre testate ci hanno concesso, ospitando durante l’annata i singoli comunicati inviati.
Uno spazio importante, una visibilità senz’altro evidente, emersa tra l’altro nella rassegna che, quotidianamente, abbiamo curato.
A volte le parole ci sembrano fardelli. Altre, invece, una sensazione di libertà. Di certo, nella semplicità di un concetto sono racchiusi sentimenti, idee e volontà.
Ed è nel nostro ‘grazie’ che vogliamo far coincidere la riconoscenza e l’apprezzamento di un percorso che abbiamo compiuto assieme miglio dopo miglio, anzi allenamento dopo allenamento e gara dopo gara.
I nostri risultati, sia la gioia per le vittorie che il disappunto per le sconfitte, sono passati dal nostro e dal vostro racconto. Così, se il gruppo di coach Sabatelli ha salutato la stagione tra gli applausi del nostro pubblico ed anche dei tifosi di Bologna per quanto fatto vedere in campo, da parte nostra, quale area della comunicazione del team, quello stesso applauso vogliamo condividerlo con Voi operatori dell’informazione, che avete permesso di amplificare la portata di una stagione che è solo l’incipit di un racconto che ci auguriamo riservi capitoli ancora più rosei al basket femminile in città e in regione.

Con riconoscenza e gratitudine,
AREA COMUNICAZIONE MAGNOLIA CAMPOBASSO

Commenti Facebook