I giovani degli Hammers protagonisti al Torneo Città di Benevento

137

Riceviamo e pubblichiamo

La trentacinquesima edizione del trofeo giovanile di rugby Città di Benevento ha visto tra i protagonisti i piccoli “martelli” del mini rugby degli Hammers Campobasso, fino all’under 14. Esperienza unica per tutto il settore giovanile della società del presidente Suliani che ha avuto l’onore di partecipare a una manifestazione sportiva così importante, riservata alle squadre under 6, under 8, under 10, under 12 e under 14, di diverse società nazionali e internazionali che si sono affrontate nei rispettivi tornei, disputati in differenti impianti sportivi della città e della provincia di Benevento.
Circa mille i giovani rugbisti che sono stati impegnati sui campi di: Pacevecchia, Compagna, Imbriani e Tontoli. Per l’under 14 della società del capoluogo molisano ancora ottimi risultati e tantissimi complimenti per il talento che appare sempre più evidente di partita in partita. I ragazzi di coach Russo hanno esordito con una vittoria contro Pompei per 27 a 0 e hanno poi perso 21 a 0 contro U.S. Benevento e 26 a 7 contro Genova. Nell’ultimo incontro con Pozzuoli, i giovanissimi rossoblu hanno ottenuto un ottimo pari per 14 a 14. Domenica, intanto, sempre a Benevento, c’è stata l’ultima gara della stagione per l’under 18 contro il IV Circolo. Per i ragazzi guidati in questa stagione da coach Luca Suliani, si è trattato di un lungo percorso di crescita non solo agonistica, duro, complicato, ma proprio per questo ancora più ricco di soddisfazioni e di esperienze di vita che solo il rugby può regalare.
La stagione si è chiusa con una sconfitta in questa seconda fase, ma il risultato più grande ottenuto anche quest’anno dagli Hammers è stato l’aver portato a termine tutto il numero di gare obbligatorie stabilite dalla Federazione.

Dott. Carmine Aceto – Responsabile comunicazione Hammers Rugby Campobasso

Commenti Facebook