H2O Sport, a Bari arriva il quarto posto tra le società

90

Riceviamo e pubblichiamo

L’H2O Sport torna da Bari, sede del Swim Contest 2017 con il quarto posto finale tra le società piazzandosi dietro alle società pugliesi Nuotatori Puglesi, ICOS Lecce e Payton Bari e davanti alla società pescarese The Hurricane.

Alla manifestazione hanno partecipato 38 società provenienti dal sud e centro Italia e più di 1000 atleti che hanno dato vita a una competizione di alti contenuti tecnici. Tanti risultati positivi per gli atleti dell’H2O Sport e con prestazioni che lasciano ben sperare per il prosieguo della stagione. Ottima performance per Ginevra Iacono che porta a casa il primo posto nei 100 rana con il tempo di 1’19”39 ed un terzo posto nella doppia distanza chiusi in 2’54’91. Nei 200 misti juniores argento per Desirè Giorgi in 2’27”81 (che si aggiudica anche i 200 dorso in 2’25”29 ed è quarta nei 50 stile 28”78).

Martina Lonati centra la medaglia d’argento nei 400 stile libero, ma con un tempo super (4’36”79) e nei 200 misti con il crono di 2’28’’72 e conclude ai piedi del podio i 200 stile (2’12”46) e i 200 dorso (2’31”48). Nei 50 dorso seconda si piazza Claudia Rossano in 31”88. Per lei arriva anche un bronzo nei 100 dorso (1’08”96). Tra le cadette, sui 50 dorso da segnalare il successo di Serena Nanni in 1’05”03 (la vastese dell’H2O Sport è poi quarta nei 50 stile) e il terzo posto di Lorenza Piano (1’07”53) che mette in bacheca anche la quarta piazza nei 100 farfalla (1’07”36). Per lei arrivano anche il successo nei 200 farfalla (2’26”05) e il bronzo nei 200 dorso (2’24”77).

Sempre in campo femminile, nella categoria cadette, sfiora il podio nei 200 misti Francesca Amorosa (quarta con il tempo di 2’34”75). Nella categoria ragazzi bronzo per Alessandro Iovine nei 100 stile con il personale di 55”51. Nella stessa gara, ma tra gli juniores, Petriella è quarto (53”70). Tra le juniores stessa posizione per Giada Di Pietro (1’02”).

Doppietta dell’H2O Sport nei 100 farfalla con l’argento di Micol Montefalcone in 1’06”85 (che si ripete anche nei 200 farfalla chiusi in 2’23”91, (sfiorando in questa gara il tempo limite per gli italiani) e il bronzo di Giada Di Pietro (1’07”50). Sulla stessa distanza, ma al maschile, Carlo Mancinelli mette in bacheca l’argento con il brillante crono di 59”79.

Brilla anche la stella di Giuseppe Massignan, tra i ragazzi, bravo a staccare il secondo tempo nei 50 dorso con 30”34 e a ripetersi nei 200 misti dove è terzo (2’24”72) e nei 200 stile dove stampa un buon 2’12”86 che gli vale il quarto posto, per lui in tutte le gare grande miglioramento dei personali. In quest’ultima gara quarta posizione tra gli juniores per Giuseppe Petriella (1’55”98).

Questo il commento del presidente Tucci:” Era molto importante per noi confrontarci fuori regione e sono molto orgoglioso di questo grande successo di squadra il quarto posato in un contesto natatorio di alto livello con la presenza di numerosi atleti medagliati ai campionati nazionali e di squadre molto titolate. I ragazzi sono stati bravissimi, conquistando tantissime medaglie con miglioramenti cronometrici di tutto rispetto in una grande cornice di pubblico e atleti.”

Il prossimo 17 dicembre ci sarà un nuovo appuntamento allo stadio del nuoto di Bari, questa volta con i master.

H2O Sport

Commenti

commenti