Ennebici Campobasso sconfitta dal Roseto

339

Sconfitta onorevole per l’Ennebici Campobasso che esce con l’onore delle armi dalla partita interna giocata a Vazzieri contro il Roseto. I campobassani pagano, soprattutto, un pessimo secondo quarto dove hanno concesso tantissimo agli avversari che, senza fare cose trascendentali, sono riusciti ad allargare la forbice nel punteggio che poi consentirà loro di portare a casa questi due punti. Nel primo quarto la gara scorre via nel più completo equilibrio con le due formazioni che hanno difficoltà nel trovare con una certa continuità la via del canestro. Per coach Sabatelli, però, le notizie pessime arrivano subito. Filipponio è costretto da subito ad abbandonare la contesa per un risentimento all’adduttore, mentre a Vera vengono fischiati subito due falli che poi diventeranno tre dopo poco che porteranno l’argentino ad avere condizionamenti per tutto il resto del match. Nel secondo periodo, come già anticipato, arriva il break decisivo.

Tante palle perse e molte gestite male in attacco, portano i molisani a subire le transizioni avversarie che risultano letali. Di Sante fa la voce grossa con i suoi tiri dalla media che spezzano in due la partita, a cui vanno aggiunte le bombe dall’arco prese dai suoi compagni con una certa tranquillità. Si va al riposo lungo con Roseto sopra 23-38 e l’inizio della ripresa sembra confermare un trend negativo che, però, è interrotto da una bomba di Vera che innesca una reazione bellissima del quintetto di casa che in un amen piazza un parziale di 14-0 che riapre i giochi. Roseto, sopra di sei, è costretta a chiamare timeout ed all’uscita dello stesso gli ospiti ritrovano canestri ed una discreta difesa che consente loro di riportasi sopra con tranquillità, tanto da arrivare all’ultimo periodo sopra 39-54. La gestione degli ultimi dieci minuti di Roseto è tranquilla, anche se l’Ennebici non ne vuole sapere di abdicare. Passo dopo passo i campobassani si avvicinano ai rivali e riescono a chiudere sotto di soli otto punti (58-66) contro una squadra che ha avuto il merito di non perdere la testa nel terzo quarto quando l’inerzia della partita sembrava essere girata verso i ragazzi locali.

ENNEBICI CB 58
BLUE ROSETO 66
(12-15) (23-38) (39-54)

Ennebici: De Nunzio, Del Cioppo 8, Filipponio, Marinelli ne, Antenucci ne, Murtas 20, Romagnoli ne, E. Sabelli 2, Tondi 2, Vera 21, M. Sabelli 2, Traversi 4. All. Sabatelli.

B. Roseto: Di Giovanni, Di Sante 21, Valente ne, Santone 3, Di Francesco 12, Sulpizii 8, Tomassetti 11, Foschi 11, De Santiis ne. All. Fasciocco.

Arbitri: Pignelli e Di Santo.

Francesco A. Brunale

Commenti

commenti