Calcio a5/la Chaminade Campobasso fa 5-5 in casa del Torremaggiore

188

TORREMAGGIORE – CHAMINADE (1-2) 5-5

TORREMAGGIORE: Di Genova, Angelini, Ministro De Almeida, Rossa, Mura, Gentile, Gesualdi, Mummulo, Pazienza, Spano, Tricarico, Santoro. Allenatore: Olivieri

CHAMINADE: Di Camillo Federico , Buonicore, Ianiro, Bozza, Di Camillo Florindo, Di Nunzio A., Di Nunzio D., Fieramosca, Ciampitti, De Nisco, Salvatore, Sanneh. Allenatore: Cavaliere

Arbiti: De Candia Sezione di Molfetta e D’Addato Sezione di Barletta; cronometrista Scolamacchia Sezione di Barletta

Reti: tripletta De Nisco (CCB), doppeitta Tricarico (T), Di Nunzio D. (CCB), Spano () , Mura ( T), Ciampitti (CCB)

Falli: 1 tempo 5-2 , 2 tempo 51

Tiri liberi: 1 tempo 0-0 , 2 tempo 0-0

Note: amm. Gesualdi (T), amm Tricarico (T) , amm. Di Nunzio A. (CCB), amm. Ciampitti (CCB)

Un pareggio che ripaga dell’impegno e dell’attaccamento alla squadra, la Chaminade Campobasso fa 5-5 in casa del Torremaggiore. I rossoblù salgono a quota 4 in classifica, non abbandonano l’ultimo posto, ma iniziano a raccogliere i frutti di un duro lavoro.

Spettatore in tribuna Resciniti alle prese con un problema muscolare che lo terrà lontano dai campi per dieci giorni. La gara si apre con un tiro di Gesualdi che Di Camillo devia in angolo con il piede. La Chami passa in vantaggio alla prima azione offensiva: tiro di Ciampitti sul rimpallo si fa trovare pronto De Nisco che fa 1-0. I padroni di casa ci mettono poco a pareggiare sfruttando un errore in ripartenza dei rossoblù: Tricarico da posizione centrale realizza l’1-1. Sempre il numero 11 dei locali in ripartenza supera un avversario e anche Di Camillo in uscita ma angola troppo il tiro che termina fuori a porta praticamente sguarnita. De Nisco trova il corridoio giusto per Davide Di Nunzio che con un tiro potente porta di nuovo in vantaggio i molisani. Per i padroni di casa è Tricarico l’uomo più pericoloso per ben due vole il suo diagonale dalla sinistra si spegna di poco sul fondo. Il primo tempo si chiude con la Chaminade in vantaggio per 2-1. In avvio di ripresa il Torremaggiore prima pareggia con una mezza rovesciata di Mura e poi passa in vantaggio con un diagonale di Spano, parziale sul 3-2. La Chaminade risponde con un tiro a volo di De Nisco sul quale Di Genova si fa trovare pronto e devia in angolo. Mura per l’accorrente Pazienza che non trova il tapin vincente. De Nisco di testa riesce ad amministrare la sfera e serve Bozza che a tu per tu con il numero uno dei locali angola troppo il tiro. Il goal è nell’area e erriva trenta secondi dopo con un ottima ripartenza dei molisani concretizzata al meglio da De Nisco, per lui una doppietta. Il Torremaggiore opta per il gioco a cinque che porta al goal Pazienza. La Chaminade non ci sta e arriva al pareggio con Ciampitti bravo a coordinarsi tra due avversari. I locali ancora con l’uomo di movimento arrivano al nuovo vantaggio (5-4) con Tricarico ben appostato sul secondo palo. Gioco a cinque anche per la Chami che prova a impattare. Tocco di mano di Rossa e penalty per i rossoblù De Nisco contro Di Genova ed è 5-5 che mette i titoli di coda all’incontro. La Chaminade Campobasso interrompe così una lunga serie negativa e arriva un pareggio che galvanizza il morale del gruppo. Martedì ancora un recupero, la trasferta in casa del Sammichele.

Commenti Facebook