Calcio a cinque/ Succeso per il ‘campus’ della Chaminade e Mater Ecclesiae

126

Tre mesi di campus. Tanto divertimento. Una crescita dei bambini e ragazzi, dal punto di vista sociale, sportivo e culturale. Un’esperienza innovativa. Il campus, organizzato dalla Polisportiva Chaminade Campobasso e dalle Parrocchie Mater Ecclesiae e San Giuseppe Artigiano, è durato tre mesi con i tecnici e gli operatori che hanno seguito un percorso, volto alla crescita di coloro che vi hanno partecipato.

È stata un’esperienza bellissima – ha affermato Walter Brandoni – Dal punto di vista umano mi ha lasciato tanto, così come a tutto il team di collaboratori; mentre, da quello tecnico, abbiamo seguito una nuova organizzazione, grazie alla quale abbiamo coinvolto maggiormente tutti i bambini e i ragazzi”.

Non pretendiamo di affermare che è stata come una scuola – ha precisato il responsabile del campus, Walter Brandoni – ma abbiamo dato un orientamento formativo. I tanti bambini e le loro famiglie hanno potuto sperimentare con noi un percorso di crescita sportiva, sociale, intellettiva e formativa. Le giornate non sono state mai strutturate come fini a se stesse, bensì come un percorso da seguire e attraversare”.

Mi preme ringraziare i bambini e ragazzi, i loro genitori per la fiducia, lo staff che ha collaborato – ha concluso Brandoni – e, soprattutto, chi ha pensato e dato l’opportunità di organizzare il campus. E posso già dire di stare già al lavoro per il campus dell’estate 2019, anche alla luce delle tante richieste ricevute nei giorni successivi alla chiusura dell’iniziativa”.

Commenti Facebook