Calcio a cinque/ La Chaminade batte il Cus Ancona

82

CHAMINADE CAMPOBASSO-CUS ANCONA 2-1 (0-0 pt)

CHAMINADE CAMPOBASSO: Iacovino, Ruscica, Pablo, Cancio, Petrella, Oriente, Nardacchione, Evangelista, Caddeo, Meneguzzi, Nauzet, Badodi. All.: Paolo Pizzuto.

CUS ANCONA C5: Benigni F., Fioretti, Cancrini, Di Iorio, Bartolucci, Benigni A., Belloni, Junior, Croitoru, Camporeale, Martin, Lamperti. All.: Francesco Battistini.

Arbitro 1: Gianluca Zuzolo della sezione di Caserta.Arbitro 2: Raffaele Colucci della sez. di Frattamaggiore.Cronometrista: Giuseppe Del Rosso della sezione di Campobasso.Marcatori: 5” st Fioretti (AN), 18’40” st Cancio (CB), 19’ 59” st Cancio (CB).Ammoniti: Benigni F. (AN), Fioretti (AN), Cancio (CB), Nauzet (CB). Falli: 1-4 pt /  4-5 st.

  Inizia con una vittoria per 2-1 il campionato della Chaminade Campobasso, che grazie alla doppietta di Cancio batte il Cus Ancona davanti a un pubblico in visibilio per la partenza sprint del quintetto rossoblù. Un successo maturato negli ultimi due minuti per il classico finale di partita sconsigliato ai deboli di cuore. La Chaminade Campobasso è subito padrona del campo. Dopo due minuti, Pablo serve Oriente, la palla va a lato di poco. La risposta marchigiana è sui piedi di Belloni, che spara su Iacovino. Pablo, per i locali, va vicino al gol del vantaggio: la conclusione lambisce il palo. Sull’altro fronte, Belloni va al tiro, non inquadrando lo specchio della porta. Gara tattica tra due buone formazioni. Caddeo (13’) prova il tiro da fuori area, fa buona guarda l’estremo difensore Benigni.

La ripresa si apre con il vantaggio del Cus Ancona, che trova il gol con Fioretti, abile a trafiggere Iacovino. La Chaminade Campobasso riordina le idee e prova a pareggiare con Petrella e Ruscica, ma gli anconetani fanno buona guardia. Il finale è da brividi e particolarmente nervoso. Negli ultimi 120 secondi di gioco sale in cattedra lo spagnolo Cancio, che trova due volte il guizzo vincente col secondo gol arrivato a un secondo dalla sirena.

Abbiamo aperto la ripresa col gol avversario – ha affermato coach Paolo Pizzuto – Un episodio penalizzante dal punto di vista mentale. Ma i miei ragazzi sono stati bravi a crescere in maniera esponenziale e non mollare fino all’ultimo secondo. Il Cus Ancona, nel finale di partita, è calato un po’. Noi ne abbiamo approfittato e siamo riusciti a ottenere tre punti, che per come sono arrivati valgono doppio”.

Lavoreremo per migliorare l’impatto timido di inizio partita – ha concluso Pizzuto – Dopo ogni partita miglioreremo sotto tutti i punti di vista: di approccio, tecnico e fisico”.

I risultati della 1^ giornata del girone D di serie B: Bulgod Lucrezia – Real Dem 5-3; Chaminade Campobasso – Cus Ancona 2-1; Chieti – Futsal Askl 3-2; Eta Beta – Cln Cus Molise 2-5; Faventia – Vis Gubbio 3-1; Gadtch Perugia – Corinaldo 3-6.

La classifica: Corinaldo, Cln Cus Molise, Buldog Lucrezia, Faventia, Chieti, Chaminade Campobasso 3; Futsal Askl, Cus Ancona, Real Dem, Vis Gubbio, Gadtch Perugia, Eta Beta 0.

Le partite della 2^ giornata del girone D di serie B (sabato 13 ottobre 2018): Cus Ancona-Eta Beta; Cln Cus Molise-Gadtch; Corinaldo-Faventia; Futsal Askl-Lucrezia; Real Dem-Chaminade Campobasso; Vis Gubbio-Chieti.

Commenti Facebook