Calcio a cinque/ Everton lancia il CLN Cus Molise: “Partenza sprint ma non ci accontentiamo”

95

Kosman Luiz Everton ha bagnato il suo esordio stagionale in serie B con una doppietta a Fano e ha poi contribuito al secondo successo del Cln Cus Molise contro il Perugia con un’ottima prestazione. E’ stato un avvio di stagione positivo, dunque, sia a livello personale che di squadra. Il brasiliano, però non intende accontentarsi. Queste le sue sensazioni dopo due turni di regular season.

L’avvio della nuova stagione è stato ampiamente positivo, condivide?

Assolutamente sì. Abbiamo iniziato questa stagione nella maniera migliore portando a casa due vittorie importantissime per il nostro cammino. Non era facile ma siamo stati bravi ad affrontare entrambe le partite con l’approccio e il piglio giusti. Siamo contenti di quanto fatto fino a questo punto ma sappiamo che dobbiamo continuare perché la strada è ancora lunga”.

Dal punto di vista personale ha cominciato alla grande: doppietta decisiva a Fano, assist splendido per Ferrante nel momento topico della gara di Perugia più tante altre giocate di spessore che hanno deliziato il pubblico.

Ho cominciato alla grande la stagione, sono contento di aver aiutato la squadra a raggiungere questi due successi. So però che posso fare ancora meglio e vogliocontinuare a crescere e migliorare seguendo i consigli del mister”.

Si aspettava queste due vittorie?

Era nelle nostre intenzioni partire con la marcia giusta e ci siamo riusciti. Siamo all’inizio, quindi freschi sia mentalmente che fisicamente. Questo ci ha aiutato sicuramente ad affrontare nella giusta maniera le due partite. I sei punti messi in cassaforte saranno utilissimi nel cammino verso la salvezza”.

L’avvio è stato contrassegnato dal segno più. Dove può arrivare il Cln Cus Molise a suo

avviso?

Cercheremo di preparare nella maniera migliore possibile ogni partita in modo da affrontarla con la giusta grinta e determinazione. Bisogna cercare di puntare sempre al massimo, poi accetteremo quello che sarà il responso del campo”.

Nelle prossime tre partite vi attendono altrettanti match delicati contro Cus Ancona, Faventia e Real Dem. Cosa si aspetta?

Sono avversarie validissime per le quali abbiamo grande rispetto ma il nostro intento è quello di portare a casa più punti possibili. Quindi scenderemo in campo per giocarci ogni partita a testa alta. Se poi i nostri avversari saranno più bravi faremo loro i complimenti. Noi sicuramente venderemo cara la pelle”.

Rispetto alla scorsa stagione è cambiato il girone. Che idea si è fatto da queste prime giornate?

Siamo capitati in un raggruppamento con squadre di grande spessore. Anche le trasferte sono più lunghe ma questo dovrà essere per noi uno stimolo in più a fare sempre meglio”.

Dal punto di vista personale che cosa si aspetta da questo campionato?

Sono tornato più in forma rispetto alla stagione precedente per cui mi aspetto di dare il massimo in ogni partita per aiutare la squadra a raggiungere l’obiettivo stagionale il prima possibile”.

Commenti Facebook