Calcio a cinque/ CLN Cus Molise, under 19 ko contro il Futsal Fuorigrotta

87

CLN CUS MOLISE 1
FUTSAL FUORIGROTTA 7
(primo tempo 0-4)
Cln Cus Molise: L. Silvaroli, Giarrusso, P. Silvaroli, M. Pietrangelo, Verlengia, Sabir Badr, Perrella, Romano, Petraroia, All. Di Stefano.
Futsal Fuorigrotta : Coppola, Varriale, Pacella, Ismania, Morgato, L. Ruggiero, M. Ruggiero, Caio, Casizzone, Teruya, Rodriguez, Baram. All. Magallhanes.
Arbitro: Squilletti di Campobasso. Cronometrista: Bornaschella di Isernia. Marcatori: Ismania (2), M. Ruggiero, Teruya pt; Casizzone (2), M. Pietrangelo, Rodriguez.
Ci ha messo cuore, grinta ed impegno la selezione under 19 del Circolo La Nebbia Cus Molise ma nulla ha potuto al cospetto di un Futsal Fuorigrotta che ha fatto valere la maggiore esperienza e la qualità dei suoi uomini per portare a casa i primi tre punti del nuovo anno. Si presenta subito la selezione ospite dalle parti del portiere Silvaroli con un gran numero di Casizzone e conclusione deviata dall’estremo difensore di casa. Dopo una chance costruita sull’asse Casizzone-Ismania, i campani passano in vantaggio. Sulla palla al centro di Rodriguez, Ismania si avventa e fa 1-0 per il Fuorigrotta. Il quintetto di mister Magallhanes continua a spingere sull’acceleratore e trova il gol del raddoppio con Matteo Ruggiero che corregge in fondo al sacco una punizione calciata da Rodriguez. Il Cln Cus Molise cerca di difendersi con ordine e si fa vedere con una combinazione Badr-Pietrangelo e tiro di quest’ultimo che il portiere Coppola disinnesca. Prima del riposo Ismania e Teruya (con tiro deviato dalla difesa di casa), arrotondano il risultato per i biancocelesti. Il Cln Cus Molise ha qualche chance in contropiede ma non finalizza.
Nella ripresa il Futsal Fuorigrotta continua a spingere. Casizzone su punizione porta a cinque le reti ospiti, i molisani dal canto loro commettono troppo presto il quinto fallo, cosa che ne limita l’azione difensiva. Capitan Casizzone dalla distanza fa 6-0. Poi il Cln Cus Molise ha una reazione e trova con Matteo Pietrangelo il gol della bandiera. Il numero 5 di casa gonfia la rete con un tiro preciso che Coppola vede quando è troppo tardi. Prima del triplice fischio c’è il tempo per annotare la settima marcatura del Fuorigrotta con Rodriguez e l’entrata del secondo portiere del Cus Molise Giarrusso.

Commenti Facebook