Calcio a cinque/ Cln Cus Molise sconfitto di misura dal Faventia

213

CLN CUS MOLISE 1

FAVENTIA 2

(0-0 primo tempo)

Cln Cus Molise: Madonna, D’Uva, Di Stefano, Cioccia, Cavaliere, Verlengia, Marro, Everton, Ferrante, Barichello, Leccese, Silvaroli. All. Sanginario.

Faventia: Conti, Barbieri, Piallini, Cavina, Catalano, Karaja, Da Silva, Caria, Hassane, Pagliai, Gatti, Pozzovivo. All. Placuzzi.

Arbitri: Metarangolo di Pescara e Massicci di San Benedetto del Tronto. Cronometrista: Del Rosso di Campobasso. Marcatori: Da Silva (2), Everton.

Note: ammoniti Barichello, Everton, Catalano, Karaja. Espulso per proteste dalla panchina  l’allenatore in seconda del Faventia, Gallamini.

Esce sconfitto ma a testa alta il Cln Cus Molise dallo scontro diretto tra prime della classe contro il Faventia. La formazione di Placuzzi deve faticare tantissimo per aver ragione dei coriacei molisani e ringrazia Da Silva che nella ripresa prima si inventa un gran bel gol e poi realizza a porta sguarnita approfittando del gioco a cinque dei padroni di casa. Inutile la rete di Everton per un Cln Cus Molise che ha lasciato il campo tra gli applausi del pubblico.

La cronaca –

Si presenta subito il Faventia che con uno schema su calcio piazzato manda al tiro Cavina, Madonna è pronto alla deviazione. Ancora biancocelesti sul pezzo con lo stesso numero diciassette che in contropiede si vede chiudere lo specchio della porta dall’estremo difensore di casa. La risposta del Cln Cus Molise è affidata a Marro che saggia i riflessi di Conti, il portiere ospite è attento. I molisani accelerano e per due volte Barichello fa tremare la difesa biancoceleste ma in entrambe le circostanze l’estremo difensore del Faventia è pronto all’intervento. Poco più tardi serve uno strepitoso Madonna a deviare in corner la conclusione di Caria. Ancora Faventia in area molisana con il tiro di capitan Barbieri deviato da Barichello, la sfera si impenna e Madonna con un grande intervento a mano aperta alza la sfera sopra la traversa. Nel finale di tempo il Cln Cus Molise va ad un passo dal vantaggio. Punizione di Cioccia, Ferrante sfiora il pallone davanti a Conti con il cuoio che si stampa sul palo.

Nella seconda frazione di gioco la selezione di Sanginario si presenta con una combinazione Cioccia-Di Stefano e tiro del capitano deviato in corner. Il Cln Cus Molise vuole il vantaggio, ci prova ancora Di Stefano tiro deviato in angolo. Nelle file ospiti è sempre Da Silva il più pericoloso, Di Stefano ci mette il corpo e devia la conclusione. Il match è vibrante e Cioccia mette al centro un pallone tagliato sul quale Ferrante non arriva per questione di centimetri. Locali ancora pericolosi in contropiede sull’asse Cioccia-Barichello, Conti devia in corner. Sull’altro fronte è Da Silva a rendersi pericoloso, il suo tiro è salvato sulla linea. Tocca poi a Brichello calciare nello specchio della porta del Faventia, il montante salva gli ospiti. Il quintetto guidato da Placuzzi sblocca il confronto con un’invenzione di Da Silva. Il giocatore in maglia numero otto difende palla spalle alla porta, si gira in un fazzoletto e tira, sfera sotto al sette. Incassato il gol il Cln Cus Molise,sospinto dal numeroso pubblico presente e in particolare dai ragazzi della scuola calcio, prova la grande rimonta. Barichello chiama all’intervento Conti. Sulla sponda opposta è Caria a concludere, Madonna c’è. Il Cln Cus Molise ha la grande chance per pareggiare quando Ferrante recupera palla in pressione, riesce a servire Marro che salta un avversario e tira, palla respinta sulla linea. A questo punto mister Sanginario si gioca la carta del portiere di movimento e proprio sul gioco a cinque dei padroni di casa Da Silva recupera palla e a porta sguarnita fa 0-2. Non è finita, però, perché il Cln Cus Molise trova il gol con Everton (nella circostanza Conti si vede scappare la palla dalle mani e finire in rete) ma è troppo tardi. Vince il Faventia, il Cln Cus Molise dimostra di essere squadra di livello. Sabato per i ragazzi di Marco Sanginario c’è la trasferta sul campo del Real Dem.

Commenti Facebook