Calcio a cinque/ Chaminade, mister Di Cuia: “Il campionato è ancora aperto”

84

Lo scorso fine settimana è terminato il girone di andata, la Chaminade Campobasso ha aggiunto in classifica 19 punti in 11 giornate. Sabato a Fano contro l’Eta Beta è arrivato, anche, il primo pareggio stagionale. Mister Massimiliano Di Cuia ha commentato la gara marchigiana: “L’Eta Beta si è confermata come un’avversaria ostica da affrontare, credo che in casa renderà la vita difficile a tutte le avversarie. Noi non siamo stati cinici, non siamo riusciti a blindare il risultato e a mantenere il vantaggio “- sul cartellino rosso a Di Camillo – “La nostra gara è stata condizionata dall’espulsione del nostro giovane portiere Di Camillo, ritengo che la decisione arbitrale sia stata esagerata”. Sabato il calendario ha programmato la seconda trasferta consecutiva, la Chaminade Campobasso sarà ospite del Cus Ancona che nello scorso turno ha battuto la capolista Bulldog Lucrezia. I marchigiani sono in netta risalita, sei risultati utili consecutivi: cinque pareggi e solo un pareggio contro il Chieti. ” Il Cus Ancona sarà un’avversaria ostica.” – Il tecnico rossoblu prosegue – ” Credo che la difesa sia il vero punto di forza dell’ Ancona. Tutto dipenderà da noi, dovremmo essere bravi a concretizzare le azioni offensive”. Per la gara di sabato tornano a disposizione anche i portieri Iacovino e Badodi. Classifica corta per il girone D della serie B, squadre racchiuse in pochi punti e con il girone di ritorno alle porte, mister Di Cuia:” Il campionato è ancora aperto, i risultati delle ultime settimane ne sono la prova. Non c’è un unica squadra che può concorrere per la vetta, noi cercheremo di essere tra quelle che puntano ad insidiare il primato”.

PRESS OFFICE- Daniela Ziccardi

Commenti Facebook