Home Sport Al Cus Molise taekwondo in ascesa

Al Cus Molise taekwondo in ascesa

83

Sacrifici, lavoro, passione e qualità Nell’ampio ventaglio di attività che il Cus Molise propone, è in costante crescita il taekwondo grazie all’ottimo lavoro che sta svolgendo l’esperto maestro Nicola Caiella. Sono passati quasi 365 giorni da quando la disciplina ha mosso i primi passi nel Centro Universitario Sportivo e si cominciano a raccogliere i frutti di tanto lavoro.


Di recente, infatti, ci sono stati i passaggi di cintura di alcuni atleti che hanno sostenuto e superato brillantemente gli esami grazie alla preparazione ottenuta nel tempo. Gli allievi che hanno sostenuto gli esami sono il piccolo Paolo Petti (di nove anni), cintura mezza verde, Giulia Venditti (cintura gialla), Andrea Pietraroia (cintura gialla) e Mario De Bernardo (cintura mezza verde). Questo è stato solo un primo passo verso quelli che saranno i prossimi appuntamenti. A cominciare dalla trasferta di Napoli il 27 e 28 maggio quando gli atleti del Cus saranno impegnati nella ‘Coppa Song Moo Kwan – Internazionali d’Italia’.

Successivamente verranno organizzati incontri con rappresentative italiane per stage e confronti per crescere e migliorare. “Sono molto contento di come stanno andando le cose – spiega il maestro Nicola Caiella – ad un anno dall’inizio dell’attività abbiamo già raccolto delle soddisfazioni che sono il frutto del lavoro svolto durante gli allenamenti in palestra. Come ogni cosa, dopo un iniziale periodo di rodaggio, il movimento è cresciuto. Un ringraziamento voglio farlo prima di tutto ai miei atleti che con impegno e sacrificio, consentono a questa affascinante arte marziale e sport olimpico di combattimento, di proseguire. Un ringraziamento anche al Cus Molise che ci mette a disposizione un impianto di buona qualità dove poter fare allenamento. Siamo sulla strada giusta e sono convinto che continuando così possiamo ottenere ancora tante soddisfazioni”.

Commenti

commenti

Commenti

commenti