A Prato Gentile la Coppa Primavera di sci di fondo

122

Domenica 24 marzo, si è disputata sulle nevi di Prato Gentile, la Coppa Primavera di sci di fondo, (gara storica, che inizialmente intorno agli anni ‘70 era denominata “raduno degli sciatori di primavera”) classico appuntamento di fine stagione, che ha richiamato un discreto numero di sciatori degli Sci Club dei Comitati Fisi Molisano, Abruzzese e Laziale. Gli atleti iscritti sono stati 93, quelli classificati che hanno portato a termine la gara 76.


“Non sono grandi numeri ma bisogna ripartire da questi valori e cercare di allargare la base dei praticanti degli Sci Club, ognuno deve fare la sua parte, ognuno deve promuovere lo sci di fondo nelle giovani generazioni di montagna (e anche qui i numeri non sono dalla nostra parte), ognuno deve sensibilizzare le famiglie, che rappresentano i primi Sci Club, nell’avviamento dei nostri ragazzi alla pratica del nostro sport.

Capracotta 24.03.2019


Ogni tentativo deve essere fatto e qualcosa nei prossimi anni si raccoglierà.
Trasmettere passione, competizione che equivale a crescita /formazione /preparazione e confronto con gli altri, emozioni che equivale a vivere un ambiente sano vicino alla natura, alla neve, alla mutevolezza del meteo (al sole, al vento, alla pioggia, alle bufere di neve), tutti fattori che cambiano spesso e che ci abituano alla variabilità della vita.


Chi ha vissuto queste esperienze, chi è stato uno sciatore fondista, chi si è allenato per questo sport, chi ha fatto competizioni, porta dentro di se un tesoro inestimabile. Tutto questo e lo sci di fondo, sci di passione totale”.


La gara di domenica scorsa era valevole come Campionato Regionale Molisano, per le categorie Giovani/Seniores e per le categorie Allievi e Ragazzi. Per le categorie Cuccioli, Baby, Super Baby, invece, una Provinciale Indicativa. Tutte le gare si sono svolte in tecnica libera, con partenza in linea (Mass Start), sull’anello di monte, quelle di un chilometro sulla pista adiacente lo stadio del fondo. Le società partecipanti sono state 10.

Per un doveroso ringraziamento le vogliamo elencare tutte in ordine di piazzamento: 1) S.C. Capracotta 4280 punti (con 24 atleti); 2) S.C. Barrea 2177 punti (con 13 atleti); 3) Gruppo Sciatori Subiaco 1558 punti (con 8 atleti); 4) S.C. Opi 1495 punti (con 8 atleti); 5) U.S. Pescocostanzo 1452 punti (con 8 atleti); 6) Winter Sport Club Subiaco 999 punti (con 4 atleti); 7) S.C. Alfedena 682 punti (con 5 atleti); 8) Gruppo Sciatori “E. Muricchio Pescopennataro” 339 punti (con 3 atleti); 9) C.S. Carabinieri 275 punti (con 1 atleta); 10) S.C. Amatori Fondo Campobasso 274 punti (con 2 atleti).


Queste le distanze di gara:
Km 10/7,5 TL M.S. – (m./f.) Seniores, Juniores, Aspiranti;
Km 10/7,5 TL M.S. – Allievi (m./f.);
Km 5/5 TL M.S. – Ragazzi (m./f.);
Km 2,5 TL M.S. – Cuccioli (m./f.);
Km 1 TL M.S. – Baby (m./f.);
Km 1 TL M.S. – Sprint Baby (m./f.);


Ottima l’organizzazione, da parte dello Sci Club Capracotta, con una buona presenza di pubblico fatta di molti genitori, tecnici e dirigenti, tutti a bordo pista a incitare i propri atleti. Le premiazioni, si sono svolte in Piazza Stanislao Falconi, davanti alla sede sociale dello Sci Club Capracotta.


Di nuovo un ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato alla perfetta riuscita della manifestazione: gli Sci Club, gli allenatori, gli atleti, le famiglie, il servizio medico, la Croce Rossa, i cronometristi, la giuria, il Comune di Capracotta, i maestri di sci, la società di gestione piste di Prato Gentile, perché se vogliamo continuare a parlare di sci di fondo nei prossimi anni, diamoci da fare, abbiamo un grande patrimonio delle nostre montagne da non far perdere.

Commenti Facebook