Masha Diatchenko e Massimo Spada in concerto al Savoia

1419

Dopo il grande successo riscosso dalla Russian Balalajka Orchestra, la 46esima Stagione dei Concerti dell’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis prosegue con un concerto di alto livello che vedrà protagonisti due giovani ma affermati musicisti Masha Diatchenko e Massimo Spada. Masha Diatchenko ha iniziato a cinque anni la sua carriera di violinista. Ha un repertorio che va dalla musica antica a quella contemporanea. Nel 2012 ha effettuato una tournée in Perù partecipando al XII Festival Internazionale di Violino. Studia con il M° Boris Belkin nel Conservatorio di Maastricht e frequenta il Corso di Perfezionamento di violino presso l’Accademia Santa Cecilia. Si esibisce come solista e con orchestra ad eventi culturali e sociali come solista e con orchestra alla presenza di eminenti esponenti del mondo della cultura e della politica.
Massimo Spada ha iniziato a studiare con il Pieralberto Biondi e si è diplomato al Conservatorio di Santa Cecilia. Nel 2010 si è diplomato presso la prestigiosa all’Accademia pianistica di Imola e nel 2011 si è laureato presso il Conservatorio di S. Cecilia nel biennio superiore di specializzazione in Musica da Camera. Si esibisce regolarmente in recital solistici e in formazioni da camera. Ha vinto numerosi premi a Concorsi Pianistici Nazionali ed è docente di Pianoforte al Conservatorio di Santa Cecilia.
In programma la Sonata n. 3 in re minore op. 108 di Johannes Brahms, la Faust Fantasy di Henryk Wieniawsky, il Tamburino Cinese di Fritz Kreisler e la Carmen Fantasie di Franz Waxman.
I biglietti saranno in vendita sabato 17 gennaio a partire dalle ore 17.30 presso il Teatro Savoia in piazza Prefettura a Campobasso. Il costo è di 10 euro, 5 euro per i ragazzi al di sotto dei 25 anni.
Sabato 17 gennaio 2015 ore 18.30  Teatro Savoia – Campobasso
MASHA DIATCHENKO violino
MASSIMO SPADA pianoforte

Commenti Facebook