I Mesi di Cercepiccola: tradizionale manifestazione carnevalesca

1042

Quella de I Mesi è una mascherata popolare a cavallo in cui ben trentatré figuranti vengono chiamati ad interpretare i dodici mesi e le quattro stagioni. L’evento si configurava inizialmente come un rito propiziatorio in cui i contadini mettevano in scena il ciclo produttivo dell’anno agricolo. In tanti addobbano il proprio destriero ed i corpetti da indossare con chili d’oro prestati, per l’occasione, da tutti i cittadini della comunità. Le rappresentazioni non hanno avuto mai cadenza regolare, e le fonti permetterebbero un’esatta datazione solo a partire dal 1918. La manifestazione, che si svolge generalmente l’ultima domenica di carnevale ( 26 febbraio 2017) , è una forma di drammatizzazione popolare, a cui partecipano in costume, in groppa ad asini e cavalli riccamente addobbati con coperte e pennacchi colorati, ben trentatré personaggi, tutti rigorosamente di sesso maschile: due pulcinella, un arlecchino (reintrodotto solo a partire dall’edizione del 2008), due cenciunari (straccioni), un presentatore, un direttore d’orchestra, un numero variabile di orchestrali (cavalcano asini), che solitamente raggiunge un massimo di otto; un nonno (il secolo), un padre (l’anno), dodici mesi e quattro stagioni (figure femminili, queste ultime, interpretate ugualmente da uomini).
La manifestazione, con inizio alle ore 9.00 con la sfilata degli interpreti, vedrà tre repliche delle parti recitate e cantate: la prima, alle 10.00, in corso Vittorio Emanuele III; la seconda, alle 12.00, in Corso Umberto I; la terza, alle 15.00, in piazza Armando Lombardi.
L'evento vanta la sinergia del Comune di Cercepiccola, Assessorato regionale alla Cultura, dell’Associazione Siam Fieri e Baldi e dell’associazione di Turismo e Promozione Pro Cercepiccola, saranno i curatori della direzione artistica di questa edizione 2017 Gianluca Mastropietro e Patrizia Zuccolillo.

INTERPRETI E PERSONAGGI DE I MESI DI CERCEPICCOLA EDIZIONE 2017 domenica 26 febbraio 2017

I Pulcinella: Andreas Nawratil
II Pulcinella: Giovanni Di Santo
Arlecchino: Giannino Simiele
Presentatore: Paolo Pietraroia
Direttore d’orchestra: Enrico D’Amico
Fisarmoniche: Angelo Del Rosso, Alessandro Magnoni,
Valerio Pietraroia, Roberto Simiele, Aurelio Testa
Chitarre: Luca Irano, Thomas Spensieri
Nonno: Gennaro Zappone
Padre: Pasqualino Cioccia
Gennaio: Nicola Pisani
Febbraio: Daniele Di Santo
Marzo: Valerio Mascia
Primavera: Flavio Di Stasi
Aprile: Antonio Cipullo
Maggio: Giuseppe Di Palo
Giugno: Stefano Irano
Estate: Luca Venditti
Luglio: Antonio Simiele
Agosto: Gianluca Mastropietro
Settembre: Gabriele Di Santo
Autunno: Armando Nardacchione
Ottobre: Piero D’Abate
Novembre: Giovanni Colamaio
Dicembre: Raffaele Navarino
Inverno: Marco De Lellis
Mercatino allegorico
Gruppo folk diretto da: Elena D’Amico
Direzione artistica: Gianluca Mastropietro, Patrizia Zuccolillo

Commenti

commenti