I cori molisani Quod Libet e Samnium Concentus a “1000 voci per ricominciare”

261

"1000 voci per ricominciare" è il Progetto di solidarietà per la ricostruzione del cinema teatro di Amatrice ideato da alcuni coristi subito dopo il sisma del 24 agosto 2016. Dopo circa un anno 350 tra cori, orchestre e scuole provenienti da tutta Italia isole comprese hanno aderito a questa iniziativa con più di 150 concerti eseguiti in tutte le città e raccogliendo piu di 130.000 euro.
Tutto ciò grazie anche al supporto di WhatsApp e dei social che hanno permesso il contatto con tutte queste realtà italiane (e alcune straniere).

Già l'anno scorso, il 23 ottobre 2016, presso la Chiesa San Antonio di Padova a Campobasso, i cori Quod Libet e Samnium Concentus, come tutti gli altri cori partecipanti, avevano tenuto nei propri territori un concerto per la raccolta di fondi.

Ora, il primo grande evento aperto a tutti i cori partecipanti al progetto il 16 settembre 2017 a Ruvo di Puglia grazie alla corale Michele Cantatore .
Hanno aderito 35 cori per un totale di 750 coristi provenienti da Campania, Emilia Romagna, Puglia, Toscana, Abruzzo, Basilicata, Molise, Calabria, Marche, Umbria, Lazio e Friuli Venezia Giulia.
Grazie all'amministrazione comunale di Ruvo di Puglia il grande concerto verrà eseguito nella grande Piazza Matteotti con ingresso libero.
Il coro "1000 voci per ricominciare "sarà accompagnato dall'orchestra Italian Philarmonic Orchestra ed eseguirà brani di autori diversi spaziando da Mozart a Vivaldi, Verdi e altri autori e con la partecipazione della soprano solista Annalisa Raspagliosi originaria di Amatrice.
Il Maestro Vito Clemente dirigerà una delle formazioni corali più numerose costituita appositamente per questo progetto .
Presenterà la serata la giornalista tg1-rai 1 Barbara Capponi.

http://www.1000vocixricominciare.it/

 

Commenti

commenti