A Montenero il “Caffè d’Autore”, il cartellone degli incontri

129

Partirà venerdì 5 ottobre la rassegna culturale “Caffè d’Autore”, costituita da un ciclo di incontri tra scrittori, studenti e cittadini, che si terrà presso la Sala Multimediale in Via del Mercato a partire dalle ore 10.
Il progetto, organizzato dall’Amministrazione comunale e dall’Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo del Comune di Montenero di Bisaccia, è stato ideato dalla promotrice culturale che sta curando attualmente un settore in forte fermento e che vedrà la realizzazione, nei prossimi mesi, di ulteriori iniziative.
L’idea è stata concepita prima di tutto per stimolare i giovani alla lettura, oltre che per conoscere più da vicino gli autori di libri che toccano tematiche storiche, adolescenziali e di altra natura, capaci di suscitare emozioni che solo un buon libro può regalare.
“Siamo particolarmente felici di poter annunciare l’avvio di un progetto culturale dedicato alla lettura – dichiarano il sindaco Nicola Travaglini e l’assessore Massimo Di Stefano – indirizzato principalmente ai ragazzi delle scuole monteneresi, ma aperto a chiunque voglia conoscere da vicino gli autori molisani e abruzzesi che abbiamo coinvolto in questa iniziativa. Il Caffè d’Autore è solo il primo step di una serie di eventi culturali che saranno proposti nel corso di quest’anno e nel prossimo 2019, finalizzati a dare un contributo per l’arricchimento del patrimonio esperienziale e di conoscenza di ognuno.
Invitiamo quindi le scuole e i cittadini che ne avranno la possibilità, a partecipare agli incontri in programma, per vivere momenti di approfondimento su tematiche di sicuro interesse sia per i più giovani che per gli adulti”.
Venerdi 5 ottobre, come già anticipato, ci sarà il primo appuntamento con Maikol Di Stefano, con una presentazione-spettacolo di romanzi di stampo giovanile, temi sociali e riguardanti nello specifico il mondo adolescenziale e l’innamoramento aventi come titoli “Il treno”, “I colori del cuore”, “Tre passi più in là”, “Un giorno senza amore”.
Venerdi 12 ottobre sarà la volta di Lorenzo Del Sole, che presenterà “La maturanza rossa”, che tratta un tema storico e il brigantaggio del 1800.
Venerdi 26 ottobre, ci sarà la scrittrice Laura Rongoni, con “Una vita che cambia”, un romanzo rosa avente come tema la resilienza.
Venerdi 23 novembre sarà presente il giornalista e scrittore storico termolese Giovanni De Fanis, con un testo dal titolo “Termoli in camicia nera”, una raccolta di fonti, documenti e racconti sul periodo fascista in Molise, un excursus diretto all’analisi di questo particolare periodo storico con uno sguardo specifico alla zona di Termoli e ai comuni limitrofi della fascia costiera.
Venerdi 30 novembre chiuderà il ciclo di incontri il Prof. Francesco Giampietri con il suo libro intitolato “Cartoline dalla terra che forse esiste”, avente come tema sociale l’ormai noto tormentone “Il Molise non esiste”, coniato in maniera ironica per parlare della ventesima regione d’Italia.
Tutti gli appuntamenti si terranno alle ore 10 presso la Sala Multimediale in Via del Mercato, nei locali adiacenti alla Biblioteca comunale.

Commenti Facebook