30^ Giornata Mondiale della Poesia. Guardialfiera festosamente invasa da centinaia di poeti da tutta Italia

182

30^ Giornata Mondiale della Poesia…e poesia è stata.Mai una partecipazione così attiva, pregnante, di spessore qualitativo e partecipativo. Una mattina con le scuole ,e non solo, che ha visto la Sala non contenere i partecipanti e la gioia di parlare con innovata modalità di Quasimodo e della sua incredibile Poesia ed un pomeriggio con una sala ancor più copiosamente piena di poeti e di poesie dal livello eccelso.

Una giornata all’insegna del vivere la vita e Una partecipazione che solo poche manifestazioni culturali possono vantare, sia in ordine di numero di presenze che in ordine alla qualità proposta .Unirsi in un solo motto : La poesia.

Un superbo prof. Antonio MUCCIACCIO ha condotto ad una lezione brevis i giovani dei licei di Termoli e delle superiori di Casacalenda con siparietto finale che ha visto i giovani di Casacalenda cimentarsi in canti della tradizione con trasporto e leziosa arte da parte di Aldo Gioia, Gianfranco Rossodivita e le giovanissime musiciste, Marta e Francesca.

In una sala Conedera, allestita a festa dagli amici del Centro Studi Molise ” N. Perazzelli ” con a capo il neo presidente Giovannino di Risio, promotore cardine già da tempo immemore con Vincenzo Di Sabato, mai domo e mai così responsabile di un incredibile evento, unitamente al Centro Studi Storici di Eboli con a capo Peppe Barra, all’Associazione Poesia 2 ottobre Lido di Venezia, al Comune di Guardialfiera, ed il supporto ormai conclamato in termini di fattiva collaborazione e collante de i Borghi d’Eccellenza, si è vissuta una mattinata di “ Giubilo Poetico “ che nel pomeriggio ha ulteriormente impreziosito la giornata e l’intera Guardialfiera grazie alle centinaia di poeti provenienti da ogni parte d’Italia, alle letture con il prezioso supporto di Mena Vasellino, alle carezze di giudizi critici di Eléna Varanese e Carol Guarascio ed ad una conduzione a dir poco esaltante di Maurizio Varriano.

La regia di Oscar del Lena, il maestro Nicola Palladino voce e chitarra dalle dimensioni ” umane “, il duo Posillipo che echeggiando le musiche hanno reso indimenticabile e più pregnante la giornata che si è conclusa, dopo la declamazione delle poesie con la consegna dei doni offerti dalla Fondazione Molise Cultura.
Oggi si è davvero scritta la storia per una vera rinascita di una giornata che solo Guardialfiera gode di avere e di poter spendere nel Mondo intero.

Qualcuno, con occhi pieni di commozione accesa da lagrime di giubilo ha dichiarato : Sé mi avessero detto che la giornata non avrebbe visto il sole avrei portati un ombrello ma credendo in quanti hanno messo in atto soffi di poesia, ero certo, e così è stato, che il sole non avrebbe mai visto il tramonto e, alle 23,00 ancora splende senza paura della notte. Un grazie è davvero poca cosa ma, è davvero difficile poter dir ancora parole lasciamo tutto al sentimento…!!

Il Sindaco Vincenzo Tozzi, presente con tutta la sua Amministrazione, felice e visibilmente commosso, ha dispensato ringraziamenti e l’Arrivederci al 2 ottobre 2019 con la 31^ giornata della poesia sempre e solo nel segno dell’amicizia.

Commenti Facebook