V edizione di “Correndo con la Befana”. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto all’Unicef

486

Il 2014 della Nuova Atletica Isernia inizia con il classico appuntamento del 6 gennaio di “Correndo con la Befana”. La passeggiata di 5km è stata inserita nel cartellone degli appuntamenti natalizi del Comune di Isernia. Questa, però, non è l’unica novità della manifestazione giunta alla 5^ edizione: in accordo con l’assessorato allo Sport del capoluogo pentro, il tracciato è stato spostato dal centro storico a piazza della Repubblica per consentire un più fluido afflusso dei partecipanti e per rimarcare che piazza stazione rappresenta il centro nevralgico delle manifestazioni podistiche della città, essa, infatti, sarà teatro dei prossimi Campionati Italiani su strada del 2 agosto.L’altra importante novità riguarda l’aspetto solidale, terreno ormai consolidato per le iniziative della NAI.

A beneficiare del ricavato della manifestazione (il contributo minimo previsto per la partecipazione è di € 5,00) sarà l’UNICEF – il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia, attraverso il Comitato di Isernia.Joanna Madejska, presidente del comitato isernino dell’UNICEF è stata ben lieta di accogliere la proposta di collaborazione della Nuova Atletica Isernia. D’altronde, una manifestazione sportiva diretta ai più piccoli non poteva che avere come beneficiari dell’iniziativa solidale i bambini di tutto il mondo per i cui diritti il Fondo delle Nazioni Unite si batte ed interviene con progetti mirati.“L’UNICEF opera con una sorta di strabismo umanitario – sottolinea il presidente regionale del Molise, Antonella Iammarino – un occhio al vicino e uno al lontano: con la raccolta fondi per i tanti bambini che sono in emergenza o che sono oggetto di interventi mirati e con attività di sensibilizzazione tra i nostri bimbi, quelli italiani, quelli dei nostri territori, promuovendo i loro diritti ed educandoli alla solidarietà verso i più deboli. 

La manifestazione del 6 gennaio, in collaborazione con la NAI, rientra proprio tra le attività di sensibilizzazione e rappresenta la prima di una lunga serie di iniziative che il comitato di Isernia ha programmato per portare sorrisi tra i più piccoli e per sensibilizzare i grandi alle necessità dei bambini più sfortunati”.“Riteniamo – spiega il presidente della NAI, Agostino Caputo – che lo sport sia un canale di comunicazione privilegiato per lanciare qualsivoglia messaggio, a maggior ragione quelli solidali, per questo, come società sportiva che sta accrescendo sempre più il suo seguito, abbiamo il dovere di mettere le nostre iniziative a servizio di associazioni ed enti benefici facendoci portavoce dei loro messaggi, delle raccolte di fondi e, nel nostro piccolo, contribuendo a donare quanto riusciamo a raccogliere negli eventi come quello del Correndo con la Befana che, al di là della passeggiata, sarà una festa per i tanti bimbi a cui la vecchina con le scarpe tutte rotte distribuirà cioccolatini”.L’appuntamento per grandi e piccini è per lunedì 6 gennaio 2014 con ritrovo in piazza della Repubblica alle ore 10.00 e partenza alle 11.00. 

Commenti Facebook