Operazione “Bianco Natale”, i carabinieri arrestano spacciatore termolese e sequestrano cocaina

103

Riceviamo e pubblichiamo

I Carabinieri della Compagnia di Termoli hanno ottenuto un altro importante risultato nel contrasto allo spaccio di droga.

I servizi di carattere preventivo e repressivo, svolti dai  militari sul territorio del basso Molise sin dall’inizio dell’anno in corso, continueranno in modo pervasivo anche durante le imminenti feste natalizie.

Nel corso della giornata odierna, i Carabinieri della Stazione di Termoli, a seguito di mirata attività info-investigativa, hanno controllato un uomo, trentenne, già noto alle Forze dell’Ordine, in una zona centrale della città.

A seguito di perquisizione sulla persona e poi sull’automezzo di proprietà del giovane, sono stati rinvenuti circa novanta grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, nove grammi di hashish e marijuana, nonché sei cartucce per pistola.

Il giovane, residente nella cittadina molisana, dopo le formalità di rito, è stato tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Larino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre il materiale complessivamente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Duro colpo, dunque, quello inferto dagli uomini dell’Arma al mondo dello spaccio termolese.

Per alcuni, evidentemente, quello che si prospettava come un “bianco natale” si trasformerà in “natale in bianco”.

Magg. Nicolino Petrocco

Comandante Reparto Operativo

Comando Provinciale Carabinieri Campobasso

Commenti

commenti