Termoli: i Carabinieri recuperano due anfore di epoca romana in un’abitazione. Una denuncia

157

Proseguono le attività di prevenzione e repressione da parte dei Carabinieri della Compagnia di Termoli, anche nel campo della tutela del patrimonio culturale locale.
Nel corso della mattinata, a Termoli, i militari della locale Stazione, a seguito di attività info-investigativa, hanno effettuato una perquisizione domiciliare in un’abitazione centrale della città. All’interno sono state rinvenute ben due anfore, integre e in buono stato di conservazione, risalenti presumibilmente al periodo dell’impero romano.
A carico di una donna, proprietaria dell’appartamento, è scattata una denuncia in stato di libertà per ricettazione.
I beni archeologici recuperati sono stati sottoposti a sequestro.
Gli uomini dell’Arma, sia attraverso l’impegno dei reparti territoriali che del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, sono impiegati sul territorio nazionale e all’estero per la protezione e tutela dei beni culturali, nonché per il recupero di reperti archeologici scavati clandestinamente o trafugati.

Commenti Facebook