Termoli/ facoltà delle farmacie di effettuare il servizio a battenti chiusi in orario diurno

534

Ancora una ordinanza sindacale a Termoli. Il sindaco Roberti, come tutti i sindaci di giorno in giorno, monitorando la situazione, interviene mediante ordinanze. Oggi è stata emanata quella relativa alle farmacie:

Il Sindaco ORDINA

ai titolari di sedi farmaceutiche, in deroga alle disposizioni normative regionali in materia, di adottare le misure più idonee a garantire il rispetto della normativa nazionale avente ad oggetto l’emergenza epidemiologica Covid-19 citata in premessa, ivi compresa la possibilità di rendere il servizio di assistenza farmaceutica a “battenti chiusi”, anche negli orari di apertura al pubblico, oltre che quando le farmacie sono di turno, dandone opportuna evidenza all’esterno con specifico e visibile materiale informativo per l’utenza

DISPONE

ai sensi dell’art. 4 D.P.C.M. 8.3.2020, che la presente ordinanza venga trasmessa a S.E. il Prefetto di Campobasso per le disposizioni che riterrà opportuno;

che la presente sia trasmessa al competente Ordine professionale dei farmacisti oltre che al presidente dell’Ordine dei medici;

altresì, che la presente sia pubblicata all’Albo on line del Comune, sul sito istituzionale del
Comune di Termoli e trasmessa alla Presidenza della Giunta regionale del Molise, all’Asrem
oltre che agli organi di stampa per garantirne la massima diffusione;

infine, che la presente ordinanza cesserà di avere efficacia con la revoca dei provvedimenti
nazionali e regionali aventi ad oggetto il contenimento e la gestione dell’emergenza
epidemiologica da COVID-19.

Commenti Facebook