SOA Sicurezza sul lavoro anche dagli operai molisani indignazione e rabbia

358
Morti Sul Lavoro Una grande vergogna!
Sdegno e rabbia anche dal molise dopo la morte di quattro operai di un’azienda metalmeccanica milanese la Lamine, uccisi dai gas tossici durante il turno di lavoro precisamente il 16 Gennaio, oggi 19 Gennaio 2018 i funerali . A quanto pare i sistemi di sicurezza non hanno funzionato.Ancora una volta si e’ dimostrato sulla pelle dei lavoratori che, la sicurezza tanto decantata da alcune aziende , governo e sindacati concertativi e’ solo teoria e norme, che davanti alla guerra dei numeri e della produzione resta tale , la vita delle persone di fatto viene scavalcata dal profitto , risparmiare e tirare a campare fino a quando succede che si rischia anche la morte.
Vergognoso altrettanto, l’atteggiamento dei sindacati concertativi che prima permettono cio’ epoi come oggi indicono 2 ore di sciopero per lavarsi la faccia. E’ il caso di cgil cisl uil e ugl che dopo l’incidente invocano sicurezza ma nei fatti essere moderati sui luoghi di lavoro significa far fare quello che vogliono ai datori e a chi interpreta le leggi a modo e uso opportunistico, continuiamo a dire no all’ipocrisia davanti alla dignita’, ai diritti e al dolore di intere famiglie alle quali va la nostra solidarieta’ attiva e sindacale e a tutti coloro che subiscono le angherie del sistema quotidianamente.
SOA Sindacato Operai Autorganizzati
Commenti Facebook