SOA: Fiat Fca presenta altro piano Industriale mentre è in atto cassa integrazione in quasi tutti gli stabilimenti italiani

155
Fiat Fca presenta altro piano Industriale mentre è in atto cassa integrazione in quasi tutti gli stabilimenti italiani e il rinnovo di un contratto aziendale fasullo.
E’ da Torino  non più la città simbolo della Fiat da quando ha tagliato produzioni , posti di lavoro e sede centrale catapultata all’estero che si presenta il nuovo per modo di dire piano industriale del gruppo Fca mentre migliaia di lavoratori attualmente vivono in cassa integrazione  alle prese e in contemporanea con un rinnovo di contratto in atto , già fallimentare sotto il profilo dei diritti e delle tutele i sindacati firmatari che hanno ormai il solo ruolo di ratificatori si preparano in pompa magna al completamento , nei fatti ad un peggioramento ulteriore che giá traspare nella loro piattaforma di richieste infatti viene fuori tra l’altro  una flessibilità di orario in cui prevede la possibilità che a
livello di stabilimento venga concordata una riduzione della pausa mensa non retribuita e delle pause per i lavoratori a giornata. Tutto ciò a fronte e in cambio di perdita di salario.
Inquesti anni giá con queste pratiche ci hanno sottratto103.31Euro mensili fissi non legati alla presenza con lo scippo della 14°mensilità.
Circa3.000Euro in meno all’anno spalmati con un premio di efficienza su 4 anni ,anche  la mobilità intesa come spostamento di lavoratori da uno stabilimento all’altro è ormai prassi consolidata come metodo già sposato di flessibilità ,infatti basti pensare che a gli ultimi giovani assunti nello stabilimento di Termoli hanno compreso nella firma di accettazione per iscritto un eventuale disponibilità forzata verso lo stabilimento Sevel di Atessa secondo ed eventuali necessità aziendali, nella discussione delle pratiche Fiat e sindacati continuano anche sul grave taglio del diritto di sciopero giá trasformato in fase di raffreddamento che verrà confermato se non peggiorato , con queste prerogative la Flmuniti Federazione Lavoratori Metameccanici Uniti Cub continuerá ad opporsi a nuovi piani industriali fantasma e ad un contratto imposto che nei fatti è un massacro ai diritti ai territori e all’intera collettività.
Flmuniti
Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti Cub Fiat Fca Termoli
Documento condiviso dal SOA
Sindacato Operai Metalmeccanici
Commenti Facebook