Sistema bibliotecario regionale integrato, Monaco: A breve la proposta di legge in Consiglio regionale

446

filippo monaco reg“Raccolgo la proposta dell’Associazione Italiana Biblioteche di creare in Molise un sistema bibliotecario regionale integrato e preannuncio che, a breve, presenterò la proposta di legge al Consiglio regionale” ad affermarlo è il vice presidente del Consiglio regionale Filippo Monaco che presenta così la prima proposta di legge dell’anno. “Tra tutte le regioni italiane, il Molise è tra quelle con la percentuale più bassa di lettori – spiega Monaco – oltre al fatto che la metà dei residenti dichiara di non aver mai letto, né nel tempo libero, né per motivi professionali o scolastici, né di aver avuto tra le mani alcun genere di libri.

Questa è la conseguenza derivante dalla mancanza di una disciplina di settore che genera  pesanti ricadute sui servizi bibliotecari molisani: scarsezza di risorse finanziarie, organici composti prevalentemente di personale privo di formazione professionale e di aggiornamento professionale costante, spazi inadeguati alle funzioni, patrimoni documentari spesso non aggiornati o costituiti senza una corretta politica di sviluppo delle raccolte”.”E’ per questo che si rende necessario salvaguardare il futuro delle biblioteche provinciali e comunali, patrimonio della cultura regionale, e per farlo, in linea con la proposta elaborata dall’AIB, ho pensato di proporre al Consiglio regionale la creazione di un Sistema bibliotecario regionale: in pratica, bisognerebbe arrivare a creare un polo unico delle biblioteche, un Polo Regionale che cooperi e collabori insieme ai Comuni, agli enti locali e agli altri soggetti interessati al fine di tutelare, migliorare e incentivare le biblioteche, strumento della democrazia che assicurano uguaglianza sostanziale e pari opportunità d’accesso all’informazione, alla conoscenza, alla cultura e alla libertà di ricerca scientifica”.

Commenti Facebook