Ricostruzione post sisma: liquidati altri 35 interventi per 2milioni di euro

744

Completate ieri le procedure per  il trasferimento di altri due milioni di euro all’Agenzia regionale di protezione civile; somma utile a consentire la liquidazione di ulteriori 35 interventi. Nel dettaglio, quindi, una prima tranche da euro 958mila 700, 90 già accreditata per liquidare 15 interventi (sia privati che pubblici) nei Comuni di Ururi, Castropignano, Santa Croce di Magliano, Casacalenda, Civitacampomarano, Montorio nei Frentani, Acquaviva Collecroce, Casacalenda, Petacciato e Ripabottoni. La seconda parte riguarda altri 20 interventi (sia privati che pubblici) per 1 milione 009mila,539,56 euro, anche in questo caso somma già accreditata,  nei Comuni di Rotello, Colletorto, Guardialfiera, Vinchiaturo, Morrone del Sannio, Cercemaggiore, Lucito,  Larino e San Giuliano di Puglia. Continua, in maniera tangibile quindi, l’impegno del Governo regionale che ha inteso consentire anche la liquidazione immediata di questi interventi di ricostruzione. E’ questa la  risposta dell’Amministrazione regionale e della maggioranza di governo – che fino ad oggi non sono mai state insensibili rispetto alle problematiche e ai tanti ostacoli rinvenuti nel pregresso cammino istituzionale – alle giuste domande dei cittadini, del territorio e degli Enti locali coinvolti nella ricostruzione post sisma. Nel prossimo mese di gennaio, contiamo di poter compiere ulteriori e significati passi verso il completamento dei pagamenti dovuti.

Commenti Facebook