Petizione a sostegno della legge di iniziativa popolare sul “Fine vita”, positivo il bilancio della prima raccolta firme

898

E’ stato positivo il bilancio dopo il primo weekend di raccolta firme al banchetto del movimento Possibile, allestito in piazza Municipio a Campobasso, per la petizione a sostegno della legge di iniziativa popolare sul “Fine vita”. Oltre che al banchetto, si può firmare on line sul sito dell’associazione (www.possibile.com) e all’hashtag #iostoconmax. Il provvedimento, sottoscritto da 70mila cittadini, è bloccato in Parlamento dal 13 dicembre 2013 senza essere stato mai calendarizzato e tantomeno discusso.
“Siamo molto contenti per la risposta dei cittadini in questo primo fine settimana di raccolta firme, al quale seguiranno altri – ha commentato il consigliere provinciale di Possibile, Michele Durante – perché circa 200 persone hanno firmato la petizione, ma soprattutto perché dalle loro parole e dai loro volti traspariva maturità, senso civico e sensibilità su un tema così delicato. Qualità e valori che non si riscontrano affatto nell’attuale classe politica, troppo impegnata a discutere in maniera strumentale ed autoreferenziale su chi andrà ad occupare la prossima poltrona o ad assumere o conservare questo o quell’altro incarico. Anche in questo caso – ha concluso Durante – i cittadini si sono dimostrati migliori di chi li rappresenta”.

Commenti Facebook