Operazione anti-estorsione della Compagnia Carabinieri, 5 arresti in tre regioni

379

I Carabinieri della Compagnia di Termoli hanno portato a termine un’importante e delicata operazione svolta in tre regioni.
Eseguite cinque misure di custodia cautelare a carico di altrettante persone nelle province di Foggia, Caserta e Chieti.


L’attività investigativa è stata sviluppata principalmente durante lo scorso autunno dai militari della Sezione Operativa di Termoli, della Stazione di Montenero di Bisaccia e, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Larino, ha permesso l’individuazione della fattispecie di reato consumato.


Le indagini sono scaturite dalla denuncia di un imprenditore molisano il quale è stato vittima di estorsione da parte degli indagati, provenienti dalle succitate province limitrofe, e che, a vario titolo, con evidenti condotte hanno posto in essere minacce e aggressioni finalizzate a ottenere un illecito vantaggio economico.


Le complesse e prolungate indagini, compiute anche attraverso idonee attività tecniche, hanno lasciato emergere le varie responsabilità e dinamiche del gruppo, composto da soggetti che, sebbene residenti o domiciliati in zone lontane tra loro, avevano definito obiettivi e modalità esecutive per perseguirli.
L’impegno dei militari operanti, sotto l’azione di indirizzo della competente Autorità Giudiziaria frentana, profuso con competenza e incisività per disarticolare il progetto

Commenti Facebook