Novità per i contratti-tipo di banqueting e di video foto matrimoniale

477

cciaa cb logo1Sono stati condivisi dalla Commissione nazionale di coordinamento Unioncamere i contratti-tipo di “servizio di banqueting” e di “servizio video foto matrimoniale” predisposti e promossi dalle Camere di Commercio di Campobasso e Isernia. La Commissione per la Regolazione del mercato della Camera di commercio di Campobasso – composta dal personale camerale del settore e dalle professoresse dell’Università degli Studi del Molise, Silvia Piccinini e Stefania Giova –  che opera, in forma associata con la Camera di commercio di Isernia, ha valutato l’importanza di rivolgere la propria indagine al settore del turismo e dell’artigianato ed in particolare, al contratto di banqueting ed al contratto di video foto matrimoniale.

I modelli contrattuali predisposti dalla Commissione, sono stati ritenuti dal Tavolo di Lavoro di Unioncamere di rilevante interesse, perché contenenti regole certe, trasparenti, non vessatorie e conformi ai principî normativi per tutelare imprese e consumatori. Infatti ogni operatore e/o consumatore che ne abbia necessità, disponendo di tali  modelli contrattuali può avere una garanzia sulla correttezza e trasparenza delle relazioni commerciali.
In tal senso, Unioncamere ha deciso di estendere l’utilizzabilità di questi schemi contrattuali a tutto il territorio nazionale inoltre, il Tavolo di Lavoro, durante gli incontri passati,  ha richiesto, alle Camere di Commercio di Campobasso e Isernia, di apportare agli originari contratti le modifiche e le integrazioni necessarie affinché gli stessi possano essere utilizzati  per tutte le varie  tipologie di transazioni. “Le Camera di Commercio di Campobasso e Isernia-  affermano i due Presidenti De Angelis e Piersimoni- hanno  dimostrato ancora una volta impegno e  dedizione  promuovendo un sistema di garanzie reciproche tra consumatori e imprese.  Infatti, la crescita del mercato attraverso la correttezza delle relazioni economiche rappresenta uno dei valori principali perseguiti dagli enti camerali che,  hanno elaborato  degli  schemi contrattuali ad hoc, riferiti ai diversi settori, grazie  anche alla professionalità dei componenti della Commissione per la Regolazione del Mercato, che ringrazio per il proficuo lavoro svolto .”I contratti, a disposizione degli imprenditori così come del  cittadino consumatore, sono consultabili sui siti www.cb.camcom.gov.it e  www.contratti-tipo.camcom.it

Commenti Facebook