Non esistono lotte giuste, occorre un percorso alternativo al sistema Iorio-Frattura

874

” Ero presente sera ad Isernia all’adunuta promossa da Emilio Izzo “orgoglio pentro” erano presenti esponenti del CD e del CS dal ex governatore Iorio a Danilo Leva. Parola d’ordine “tutti insieme per difendere il territorio”.
LO DICO FORTE E CHIARO , COSI’ COME L’HO DETTO IERI SERA QUANDO SONO INTERVENUTO: NON ESISTONO LOTTE GIUSTE, ESISTONO LOTTE CHE VANNO PORTATE AVANTI CON CHI CONDIVIDE UN PERCORSO POLITICO, IO NON SONO NESSUNO MA SONO a disposizione dei molisani per un percorso ALTERNATIVO AL SISTEMA IORIO-FRATTURA.
“tutti insieme per salvare se stessi” non per salvare i presidi istituzionali, i mestieranti della politica pronti a cavalcare gli umori delle persone. E’ finito il tempo delle deleghe è ora che i cittadini, le persone attraverso la partecipazione attiva provino a rimediare ai danni di questa classe politica. Questo il mio messaggio ed il messaggio degli indignati molisani rappresentati da Giuseppe Mattucci”.
Nicola Lanza Portavoce di Laboratorio Progressista

Commenti Facebook