Montenero di Bisaccia: operazione dei Carabinieri. Un arresto e tre denunce

121

Fine settimana movimentato a Montenero di Bisaccia. I Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Termoli, hanno arrestato un uomo e denunciato tre persone in due distinte attività di polizia giudiziaria.
A seguito di una rapina consumata nella tarda serata di sabato all’interno di un esercizio commerciale del piccolo centro molisano, nel corso della quale due dipendenti sono stati minacciati con un coltello e aggrediti mentre l’incasso di 600 euro veniva asportato dal registratore di cassa, i Carabinieri, al termine di una tempestiva ma serrata attività di indagine, individuavano i relativi responsabili.
A conclusione di perquisizioni personali e domiciliari, difatti, veniva recuperata la refurtiva e il coltello utilizzato durante l’azione delittuosa.
Degli autori della rapina in concorso, tre giovanissimi stranieri residenti a Montenero, uno veniva tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, associato alla casa circondariale di Larino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, mentre gli altri due venivano denunciati in stato di libertà.
Il materiale complessivamente rinvenuto veniva invece sottoposto a sequestro.
I Carabinieri della Stazione di Montenero di Bisaccia, sempre nell’ambito di efficaci attività investigative, riuscivano anche a scoprire l’autore del furto con strappo verificatosi la settimana scorsa, di cui era rimasta vittima un’anziana signora del posto.

Nella circostanza, la donna, nei pressi della propria abitazione, aveva subito la sottrazione della propria collana in oro ad opera di un giovane che si era velocemente dileguato a piedi nelle strade circostanti dopo aver commesso il vile gesto.
Le informazioni raccolte sul posto dai militari, la conoscenza approfondita dell’ambito territoriale, nonché l’acume investigativo del personale impiegato, permettevano di attribuire inconfutabili elementi di reità a carico di un ventiquattrenne di Montenero, già noto alle Forze dell’Ordine.
Immediata è scattata la denuncia a carico del giovane che dovrà rispondere dinanzi all’Autorità Giudiziaria di quanto successo.

Commenti Facebook