Legge a sostegno dell’editoria locale, sì del Cdm. Frattura: nessun vizio nemmeno per il Governo

728

“Il Consiglio dei ministri ha deliberato la non impugnativa della nostra legge regionale a sostegno dell’editoria molisana: la legge è legittima. A dispetto delle voci che si sono ricorse, variamente sostenute, all’indomani dell’approvazione, la norma non presenta alcun vizio. Non avevamo dubbi. Adesso anche l’ok del Governo sancisce la correttezza di una legge nata con l’intento di tutelare gli operatori dell’informazione locale: un testo equanime, attento alle professionalità e non discriminatorio di nessuno. Tanto basta a certificare la bontà della legge frutto, tra l’altro, della più ampia concertazione con le parti interessate”. Lo dichiara il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura.

Commenti Facebook