La Regione ha licenziato i tre dirigenti della Gam

486

licenziamentoEravamo stati noi, per primi e da soli a sollevare la questione dei dirigenti Gam, rimasti a libro paga anche dopo la chiusura degli impianti di Bojano. Oggi apprendiamo che la Regione Molise, dopo l’incontro turbolento avuto dal Presidente della Giunta Frattura davanti ai cancelli e le contestazioni furibonde dei dipendenti, nella tarda serata di ieri ha provveduto a sospendere il contratto di lavoro ai tre attuali dirigenti Forte, Petrarca e Giallorenzo. Le voci di corridoio hanno avuto la piena ufficialità. Si tratta di una decisione giusta ancorchè tardiva

e che, ovviamente, non riguarda le singole persone ma il più ampio problema della dirigenza pubblica e parapubblica molisana, oltre 1000 dirigenti per un costo complessivo superiore ai 200 milioni di euro l’anno. La permanenza di posizioni dirigenziali alla Gam era peraltro surreale vista la gravissima situazione sociale che rischia di esplodere intorno a quello che fu il polo avicolo di Bojano. Ora ci si attende che le stesse decisioni siano assunte anche per altre situazioni similari, per risparmiare il più possibile su questo fiume di soldi speso per dirigenti e funzionari apicali pagati dall’erario pubblico.

Riportiamo di seguito alcuni link alle nostre inchieste in merito alla vicenda Gam/Solagrital :

https://www.informamolise.com/inchieste/112854-ma-i-dirigenti-alla-gam-che-cosa-dirigono

https://www.informamolise.com/inchieste/107972-l-approfondimento-polo-avicolo-di-bojano-la-proposta-e-il-concordato-preventivo-di-arena

Commenti Facebook