L’Università degli Studi del Molise ospita Livingbox

457

universit molise 1A che punto siamo oggi in tema di progettazione e costruzione sostenibile? Quali solo le soluzioni più innovative oggi disponibili per progettare e costruire abitazioni ad alta efficienza energetica? La risposta è Livingbox: unità residenziale prefabbricata, trasportabile, riciclabile ed energeticamente efficiente che racchiude funzionalità e design all’insegna del risparmio energetico e di un uso razionale degli spazi, realizzata con struttura in legno. Dopo l’anteprima assoluta allo Smart Village 2013 (MADE expo, Milano) – che ha accolto migliaia di professionisti – è Campobasso ora ad ospitare il concept abitativo presentandolo ufficialmente il 29 gennaio, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi del Molise, in occasione dell’incontro “Soluzioni Abitative ad Alta efficienza Energetica”.

L’evento è organizzato da Edilportale e Agorà in collaborazione con l’Università degli Studi del Molise.
Alle ore 15:00 esponenti del mondo delle università, tecnici ed esperti del settore si riuniranno per discutere insieme sui materiali, prestazioni e qualità per un modo sostenibile e sicuro di abitare. Durante il pomeriggio, si illustreranno le strategie, le tecnologie, i sistemi costruttivi che hanno ispirato Livingbox, con una speciale attenzione sulla possibilità del costruire in legno: il modo nuovo di costruire con qualità, nel rispetto dell’efficienza energetica, del design e del comfort abitativo.
In occasione dell’evento sarà possibile visitare gratuitamente il modulo situato di fronte la biblioteca di Ateneo e toccare con mano ogni dettaglio. L’unità abitativa, realizzata in collaborazione con l’Università di Trento, ha ottenuto la certificazione MAKE IT SUSTAINABLE, in quanto prototipo realizzato mediante processi e infrastrutture coerenti ai principi di sostenibilità e a standard e modelli riconosciuti a livello internazionale. Pensata come una Near Zero Energy House, Livingbox è dotata di sistemi per l’approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili per limitare al massimo l’utilizzo di energia di origine fossile ed è realizzata con materiali naturali e/o riciclabili/riciclati. Inoltre è composta da pannelli portanti di legno di abete a strati incrociati (XLAM); è biocompatibile e consente di limitare le emissioni di CO2 sia in fase di montaggio, e sia nelle fasi di gestione e dismissione.
L’evento è patrocinato e organizzato con il supporto di ANCE Molise, ANIEM-ACEM Molise, Legambiente, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Campobasso, Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Campobasso, Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati delle Province di Campobasso e Isernia, Ordine degli Architetti della Provincia di Campobasso, Ordine degli Architetti della Provincia di Benevento.

Commenti Facebook