Incendio doloso: arrestato 46enne di Campobasso

414

arresto811La Polizia di Stato della Questura di Campobasso ha tratto in arresto F. L. di  anni 46 residente nel Capoluogo, ritenuto responsabile di incendio doloso. I fatti risalgono alla notte tra il 2 ed il 3 novembre 2013, quando una donna lasciava la sua autovettura Peugeot parcheggiata nel piazzale posto di fronte al Centro Commerciale “Centro Molise”. Intorno alle 22,00 l’auto veniva interessata da un primo incendio neutralizzato quasi nella immediatezza grazie al pronto intervento degli agenti della Volante che provvedevano a spegnerlo.Nella circostanza interveniva sul posto anche personale del locale Gabinetto di Polizia Scientifica che con una minuziosa e diligente attività  tecnica riusciva ad individuare una impronta su un cartone parzialmente combusto utilizzato dall’incendiario per appiccare il fuoco.Poco dopo la mezzanotte la Volante della Polizia interveniva nuovamente sul posto in quanto all’auto era stato appiccato un secondo incendio che, nonostante l’intervento dei Vigili del Fuoco, aveva  completamente distrutto l’auto.

Le seguenti indagini della Squadra Mobile dirette dal P.M. dr. Nicola D’Angelo, consentivano di accertare che nella stessa piazzola di sosta nel corso degli anni erano state incendiate  circa una decina di autovetture e consentivano di concentrare i sospetti su F. L., le cui impronte  erano state rilevate sul posto .Il giorno 25 u.s., il GIP emetteva ordinanza di custodia cautelare disponendo nei suoi confronti gli arresti domiciliari.

Commenti Facebook