Il Concorso di Pittura estemporanea si riconferma un successo: al campobassano Antonio Mazziale il terzo posto

294

“L’artista ha saputo narrare una storia piena di affetto e considerazione verso il Vasto ed il suo territorio” Cala il sipario sulla seconda edizione del Concorso di Pittura Estemporanea che ha avuto luogo a Vasto il 7 luglio.

Bilancio positivo per l’iniziativa organizzata dall’ACM col patrocinio del Comune di Vasto e della Presidenza della Regione Abruzzo, a cui hanno preso parte trenta artisti provenienti da Abruzzo, Molise, Puglia e Campania. Cinque i vincitori che hanno riportato a casa un premio in denaro: si tratta di Antonio Civitarese di Canosa Sannita che si è classificato primo, Concetta Daidone di Pineto seconda classificata, Carmine Antonio Mazziale di Campobasso terzo classificato, Fabio Castellaneta di Castellaneta (Ta) quarto classificato – che ha ottenuto anche una coppa in qualità di artista venuto da più lontano – e Gianni Maglio di Mercogliano (Av) quinto classificato.


L’opera di Civitarese ha stregato la giuria presieduta da Antonio Narducci, Angela Ruberto e uan Alfredo Parisse: “Ogni componente della costa rappresentata è stata realizzata con una ingola pennellata ed il tutto si ricompone ad una certa distanza rendendo riconoscibile ed stremamente attraente la nota costa dei trabocchi. L’artista ha saputo, in chiave moderna e con tile personale, narrare una storia piena di affetto e considerazione verso il Vasto ed il suo erritorio, meritando pienamente il risultato finale.”
Hanno ricevuto una segnalazione speciale dalla giuria altri cinque artisti premiati con una targa: iuliano Auriti, Plinio Meriggiola, Giuseppe Pelosi, Elisa Vesce e Maria Pia Ricciardi.


La coppa dell’ACM dedicata al “Giovane artista” è andata alla vastese Carmen Abbadessa. Mentre on un piccolo trofeo è stata premiata Elisa Colantonio, giovanissima pittrice di Vasto di 7 anni. A utti i concorrenti è stato consegnato un attestato.
Il caldo torrido di questi giorni non ha scoraggiato gli artisti che dalle prime ore del mattino hanno isitato il centro cittadino per poi scegliere il posto più adatto per realizzare i propri lavori.


Moltissimi i vastesi e i turisti che nell’arco della giornata hanno avuto modo di ammirare la ealizzazione delle opere e la successiva esposizione presso il chiostro dell’ex curia arcivescovile.
“Anche quest’anno la riuscita dell’evento è andata incredibilmente oltre le aspettative – ha detto il presidente dell’ACM Carlo Viggiano. Un successo scaturito da un lavoro intenso e basato principalmente sull’amore per l’arte e per la nostra stupenda città che ha accomunato me e tutti gli iscritti all’associazione ACM nel dare corpo ad un progetto che ha diverse ricadute positive sulla nostra città.”


Fra i presenti anche l’assessore Luigi Marcello e il presidente del Consorzio Vasto in Centro Marco Corvino, che si sono complimentati con gli organizzatori per la realizzazione di una manifestazione che ha contribuito a dare lustro alla città di Vasto. La serata è stata presentata dalla giornalista Sara Del Vecchio.

Commenti Facebook