Gam: la protesta non si ferma

529

Dopo l’occupazione dell’azienda e del blocco sradale della statale 17 da parte di trasportatori e allevatori, insieme ad alcuni operai, nel pomeriggio di ieri, è stato necessario l’arrivo del questore e viceprefetto. La mobilitazione è cessata nella tarda serata di ieri ma già da questa mattina la protesta è ripresa, in attesa di un vertice con gli assessori regionali Facciolla e Scarabeo. I trasportatori lamentano che da maggio  non ricevono più soldi, inoltre non viene fornita alcuna spegazione. Gli operai del macello devono ancora riscuotere la mensilità di ottobre e la trediesima, ancora circa 50 dipendenti tra operai vari avanzano ancora i mesi di novembre e dicembre. La ditta autotrasportatrice B.T. Service Srl vanta un credito di oltre 90 milioni di euro dalla Gam.

Commenti Facebook