D’Alema a Campobasso, ma a far notizia sono sempre loro, le Iene.

770

ieneCome noto, nella serata di ieri, Massimo D’Alema ha visitato il capoluogo molisano per discutere di politica e di primarie.
Lo ha fatto in una delle poche regioni in cui il suo uomo, Gianni Cuperlo, ha battuto il vincitore nazionale della competizione interna al Pd, Matteo Renzi.
In Molise, infatti, oltre il 60% degli iscritti, guidati dai big locali del Partito, hanno scelto Cuperlo che, come ammesso anche dallo stesso D’Alema, fino a qualche mese fa, era uno sconosciuto alla massa ma è riuscito nell’impresa di arrivare ad un testa a testa contro una vera e propria star quale Matteo Renzi.

Insomma, otto punti percentuali non sono un testa a testa, ma comunque su base nazionale, riuscire a tallonare una valanga come Renzi, “utilizzando” un uomo piuttosto freddo e schivo come Cuperlo di per sé rappresenta un buon risultato.
Adesso la sfida, quella finale, è prevista per l’8 dicembre dove alle primarie aperte, parteciperanno anche i non iscritti. E se la vecchia guardia dei circoli locali non è riuscita a tenere a bada Renzi in una elezione “controllata”, sarà difficile fermare la sua corsa quando alle urne si recheranno sopratutto i suoi simpatizzanti, non iscritti al Partito.
Comunque il Sindaco fiorentino si avvia verso la vittoria finale, forte di un risultato innegabile e perentorio, per quanto se ne dica. Il problema, però, come detto anche da D’Alema, potrebbe nascere qualora i toni del giovane politico non calino, lasciando da parte la polemica interna, fattore questo che creerebbe certamente divisioni interne insanabili. E se lo afferma D’Alema ci si può credere.
A margine della gremita riunione del Pd, però, un fuoriprogramma ha attirato la curiosità di parecchi presenti. La presenza della Iena Paolo Calabresi che ha intercettato Frattura e lo ha intervistato, così come l’Assessore Facciolla, sempre sulla questione dei portaborse.
Sui contenuti dell’intervista all’Assessore poco si sa per ora, ma quella del Presidente, fatta al bar dinanzi a molte persone, è stata improntata sempre sulla questione articolo 7.
La Iena ha incalzato Frattura anche sulla sua recente partecipazione alla trasmissione l’Arena di Massimo Giletti, in cui è stato messo in onda proprio il servizio da lui confezionato per Italia 1.
Il sequel però, sembrerebbe prevedere anche la presenza del famoso Vincenzo il portaborse, ricercato da Calabresi in lungo ed in largo, per ricevere spiegazioni sulla sua posizione lavorativa.
Dunque, continua la saga che vede protagonisti il Governatore Frattura per l’articolo 7 e Facciolla per la questione contratto a Vincenzo il Portaborse, vicenda che per la Iena nasconde qualche ombra.
L’unico dato certo è che tutto passa in secondo piano quando arrivano gli uomini con gli occhiali scuri. Quelli che fanno tremare il Palazzo.

Commenti Facebook