CIS/ M5S: impegno e attenzione del governo e del presidente del Consiglio Conte, nei confronti del Molise

170

L’avvio oggi a Roma del Tavolo istituzionale sul Contratto di sviluppo per il Molise, ad appena una settimana dallo stanziamento di 220 milioni di euro per il territorio annunciato dal ministro per il Sud Barbara Lezzi, è la conferma dell’impegno e dell’attenzione del governo e del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nei confronti del Molise.
Da parte del MoVimento 5 Stelle pieno sostegno a queste iniziative concrete di rilancio del territorio, con interventi e investimenti che abbiamo sempre sollecitato. 
Un impegno ‘visibile’ già grazie al metodo utilizzato, basato sulla condivisione di ogni decisione con il territorio. Il Presidente Conte più volte in questi mesi si è recato in Molise e per la prima volta nella stesura di un modello di crescita, la concertazione è alla base di tutto l’iter. Il metodo della partecipazione dal basso e non dei progetti calati dall’alto, il metodo del coinvolgimento del territorio, che ha sempre caratterizzato la politica del MoVimento 5 Stelle, inizia a dare i suoi frutti.

Il Molise ha risposto alla grande, con 350 progetti presentati da imprese grandi e piccole, associazioni di categoria, Università e dai Comuni, che riguardano principalmente interventi su infrastrutture e turismo, cultura e valorizzazione risorse naturali. Ma anche la cadenza temporale dell’iter è sorprendente in rapporto ad un piano d’interventi di tale portata. In poco più di tre mesi dalla prima visita in Molise, il presidente Conte ha già emanato il Decreto per il CIS e già siamo davanti a proposte concrete e fondi stanziati.  Tuttavia aggiungiamo che l’impegno del Governo non si esaurisce con le prime risorse stanziate dal ministro Lezzi. Ci sarà infatti la possibilità, come ricordato dal Presidente Conte, di presentare ulteriori progetti con risorse che via via saranno messe a disposizione dai Ministeri.
In questi giorni notiamo che tutte le altre forze politiche cercano di intestarsi un ruolo nell’iter dei Contratti di Sviluppo, anche chi fino a ieri nutriva dubbi su questo piano e sull’operato del presidente Conte. Noi, intanto, andiamo avanti insieme al governo che sta prendendo per mano il Molise, per aiutarlo e farlo ricominciare a camminare.

Commenti Facebook