Bruxelles, terminata la due giorni di lavoro Calre. Niro: necessità di scelte condivise

701

vincenzo niro1Si è conclusa ieri mattina a Bruxelles la due giorni di lavoro Calre. A seguito della riunione del gruppo di lavoro “Sussidiarietà”, si sono incontrati oggi, presso il Comitato delle Regioni, i Coordinatori dei nuovi gruppi di lavoro Calre per illustrare il programma e gli obiettivi da perseguire entro il 2014, rispetto alle tematiche di propria competenza. Sono intervenuti, quindi, i Presidenti del gruppo di lavoro “Sussidiarietà”, del Gruppo di lavoro “Immigrazione”, del “Gruppo Politiche di Coesione”, e del Gruppo “E-Democracy”.

Particolare attenzione è stata rivolta alla presentazione dei lavori che saranno affrontati a Palermo i prossimi 3 e 4 aprile, dal Gruppo “Immigrazione”, di cui fa parte anche il Presidente del Consiglio regionale del Molise, Vincenzo Niro, che, allacciandosi alla relazione del Coordinatore del gruppo, Giovanni Ardizzone, e all’intervento del Presidente Calre, nonché del Parlamento della Galizia, Pilar Rojo Noguera, ha rimarcato come: “Il problema dell’immigrazione non riguarda solo le regioni frontaliere d’Italia, ma è un problema più vasto che coinvolge l’Europa intera e va posto al centro di un dibattito collettivo. Il nuovo gruppo di lavoro sull’Immigrazione, in tale contesto, può svolgere un ruolo fondamentale sia nell’azione di sensibilizzazione verso una questione che negli ultimi tempi è diventata particolarmente urgente tra i capi di governo, sia nella ricerca degli strumenti più utili a contrastarla. Occorre, tuttavia – ha continuato Niro – che si lavori insieme e in modo coerente per pervenire a scelte condivise nella gestione comune, nella responsabilità comune e nella cooperazione a livello europeo per le politiche sull’immigrazione e sull’inclusione sociale.

Commenti Facebook