Asrem: indetta specifica gara per l’affidamento del servizio di ossigenoterapia domiciliare

580

asrem cbIn relazione agli articoli pubblicati in questi giorni dai media regionali, nei quali si evidenziano da parte del presidente di Federfarma dott. Sauro“problemi e ritardi nella consegna a domicilio dell’ossigeno”, l’Asrem precisa quanto segue: “nell’ambito delle iniziative dirette al contenimento della spesa farmaceutica che per l’anno in corso fa registrare un superamento del tetto fissato al livello nazionale al valore pari all11,35% del fondo sanitario regionale,la Asrem, su indirizzo regionale, ha indetto specifica gara per l’affidamento del servizio di ossigenoterapia domiciliare.

Infatti,la legge 222/2007  stabilisce che:”le regioni che superano il tetto di spesa prefissato, sono tenute ad adottare misure di contenimento della spesa ivi compresa la distribuzione diretta di farmaci.” A far data dal 1 dicembre 2013 la ditta Medicair ,aggiudicataria del servizio e già fornitrice sul territorio regionale, ha provveduto a fornire i pazienti a domicilio dell’ossigeno come da piano terapeutico rilasciato dallo specialista. Ad oggi nessuna segnalazione di ritardo o comunque di disservizio è pervenuta ai competenti servizi Asrem. Il nuovo sistema è in grado di assicurare una qualità di servizio equivalente  alla modalità preesistente. .
La procedura di gara che ha portato all’individuazione di una sola ditta dispensatrice consentirà un beneficio economico notevole che eviterà l’introduzione di nuovi ticket o comunque di altre forme di compartecipazione a carico dei cittadini molisani”.

Commenti Facebook