Alternative Groove Factory e DeepMovement accolgono Rodney Hunter sabato 01 marzo.

609

rodney-hunter xContinua il proficuo binomio tra il gruppo Agf e lo staff del Move di Campobasso nell’organizzazione di eventi dance di gran livello.
Dopo l’ospitata di Bill Brewster, questa volta a calcare le scene campobassane per una serata di altissima qualità, un altro grande artista di fama internazionale.
Rodney Hunter, musicista, dj e produttore è il nome scelto dall’organizzazione per un appuntamento all’insegna della grande musica.
La serata, come da cartello, prevede in apertura una cena spettacolo accompagnata da un concerto, questa volta curato dai LEE MONEY & THE MODFELLAS, per poi passare alla consolle curata da Flavio Liguori e Koba, che passeranno le cuffie al Guest austriaco.

Tanto per avere un’infarinatura sul personaggio, il dj/produttore Hunter vanta un percorso musicale lungo 25 anni e che lo vede iniziare da membro della leggendaria formazione Hip Hop “Moreaus” al fianco di Peter Kruder, DJ DSL e Sugar B nel 1988 e che lo porta a lanciare il proprio marchio e la sua società di produzione nel 1994.
Grazie ai grandi risultati della prima produzione (Leena Conquest-Boundaries, 1994), Rodney immediatamente viene catapultato sulla scena mondiale, come produttore dei Forth & Broadway (Island Records , Gee Street Records e BMG.)
Nel 1997, grazie al successo ottenuto, ha ricevuto una nomination ai Grammy e nel 1998 ha presentato il suo progetto “Aphrodelics”.
Dopo alcuni anni di riconoscimenti globali da produttore, Rodney è tornato a lavorare sulla musica da club visitando i maggiori locali di tutto il mondo.
Nel 2004 ha pubblicato il suo primo album da solista “Hunterfiles” su Kruder & Dorfmeister etichetta “G- Stone” che ha riscosso successo immediato, mentre nel dicembre 2007 è venuto alla luce l’album “Hunterville”, definito il suo lavoro più sofisticato.
Da qui, una grande produzione artistica e musicale (Freak on Ministry of Sound 2009; Dedications; Ep Hunter Recordings 2009; Tell Me G-Stone Recordings 2010; Balkan Ska Etage Noir 2011; Got 2 Give Hunter Recordings 2011; Mysterious Hunter Recordings 2013; Midas Hunter Recordings 2013; Hunter Express (Album) Hunter Recordings 2013) che vede Rodney Hunter sempre agli albori delle cronache musicali del clubbing mondiale.
Dunque grande appuntamento quello di sabato prossimo, presso il Move di Campobasso, che grazie alla collaborazione tra i gruppi DeepMovement e Alternative Groove Factory sta offrendo a Campobasso ed alla Regione intera una proposta artistica di indiscutibile qualità.

Commenti Facebook