Romagnuolo: la mia solidarietà ai proprietari dello stabile di Campomarino, se l’incendio è doloso, il dato è molto preoccupante

279

La Lega si schiera sempre dalla parte dei cittadini e del territorio e pertanto, sento di esprimere ai proprietari dello stabile di Campomarino Lido tutta la mia personale solidarietà così come totale, è la fiducia che ripongo nei carabinieri e nel loro comandante della stazione di Campomarino che stanno conducendo le indagini. E’ quanto dichiarato da Aida Romagnuolo capogruppo della Lega alla Regione Molise, sull’increscioso episodio che ha visto parte di uno stabilimento andare i fumo. Infatti, ha continuato Romagnuolo, il dato sarebbe molto preoccupante se l’incendio verificatosi alla struttura Le Petit Club risultasse, al termine delle indagini, come un atto doloso essendo stato escluso a priori la causa accidentale dovuta ad un cortocircuito, cosa questa che ci imporrebbe, per davvero ad alzare la guardia.

E nè tanto meno, ha proseguito Romagnuolo, può rassicurare quanto detto dai proprietari che escludono qualsiasi forma di atti intimidatori, dichiarazioni queste, alla quale io onestamente credo. Come partito della Lega, ha ancora detto Romagnuolo, noi ci siamo da sempre battuti a difesa dei cittadini non solo condannando ogni forma di violenza, ma soprattutto sostenendo le forze dell’ordine ad una azione di prevenzione che mirasse a debellare ogni forma di atteggiamento illegale.

Voglio anche sottolineare, ha ancora proseguito Romagnuolo, che non è la prima volta che a Campomarino Lido si verificano questi atti che apparentemente sembrano vandalici ma, che poi nella sostanza hanno tutte le caratteristiche dei tipici comportamenti mafiosi. Da parte mia, ha concluso Romagnuolo, considerato che a Campomarino mi sento a casa mia, auspico che in futuro questi gesti non accadano più perchè portano innanzitutto alla disperazione gli imprenditori per gli ingenti danni subiti, e poi perchè a rimetterci per la paura, è anche il turismo locale.

Commenti Facebook