InterculturalMolise Open Day, Toma: «Idea vincente»

116

«La giornata di studio e confronto dal titolo InterculturalMolise Open Day “Accessibilità universale, dialogo interreligioso ed interculturalità: nuove strategie di sviluppo turistico ed economia della bellezza” rappresenta la frontiera di un nuovo approccio culturale finalizzato a coniugare il multiculturalismo e il dialogo religioso con lo sviluppo sostenibile del territorio. Valori etici e religiosi diventano così strumento di accessibilità per la fruizione delle peculiarità del territorio attraverso itinerari che collegano siti di interesse religioso, culturale e ambientale. Un progetto inedito e lungimirante, quello messo a punto dal Comune di Castel del Giudice unitamente alla Provincia Ecclesiastica Molisana, “la prima esperienza di integrazione in ambito nazionale ed internazionale, un laboratorio multicanale per un prodotto turistico-culturale innovativo quale strumento di educazione alla diversità e alla pace, capace di promuovere anche la destagionalizzazione strutturata del turismo nell’intero territorio regionale”, come spiegano i suoi ideatori. Un’idea che merita il plauso della Regione Molise, attenta e disponibile a sostenere progetti capaci di attrarre nuovi flussi turistici, delineare una controtendenza allo spopolamento delle aree interne, favorire l’insediamento di nuovi nuclei familiari provenienti soprattutto da altri Paesi europei, generare nuove opportunità occupazionali e di crescita per i giovani locali.

In tale ottica è apprezzabile e pienamente condivisibile la proposta dei vescovi abruzzesi e molisani, una scommessa sul territorio, sui borghi e sul turista-pellegrino. Piccolo è bello: da qui dobbiamo ripartire per rilanciare l’economia delle aree interne, che costituiscono una parte cospicua della nostra regione».

Lo afferma il presidente della Regione Molise, Donato Toma, in relazione all’evento che si terrà nella giornata di domani presso l’albergo diffuso “Borgotufi” di Castel del Giudice, organizzato da Pastorale per il Turismo della CEAM (Conferenza Episcopale Abruzzese Molisana), in collaborazione con Regione Molise, Comune di Castel Del Giudice e Itria (Itinerari Turistico-Religiosi Interculturali e Accessibili).

Commenti Facebook